Luned́ 21 Gennaio03:29:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Alcol a minori, sigarette fumate nei bagni e sulla pista da ballo, chiusa 20 giorni discoteca a Riccione

Controllati dalla Polizia hotel, discoteche, pubblici esercizi e ambulanti, multe per oltre 25.000 euro

Cronaca Riccione | 11:31 - 05 Gennaio 2019 La discoteca raggiunta dal provvedimento del Questore Improta La discoteca raggiunta dal provvedimento del Questore Improta.

Alcolici a ragazzini di 15 anni, sigarette fumate nei bagni, al bar e sulla pista da ballo, misure antincendio insufficienti: sono i motivi che hanno portato il questore di Rimini Maurizio Improta a chiudere per 20 giorni il Nikka, discoteca di Riccione frequentata soprattutto da minorenni.
Il provvedimento è stato preso in base agli esiti di un'attività condotta dal personale della divisione amministrativa della Questura e dal personale Corpo intercomunale di Polizia Locale di Riccione, Misano Adriatico, Coriano. Durante la notte del 23 dicembre, dopo una fase di osservazione all'esterno e all'interno del locale, gli agenti hanno compilato un lungo elenco di violazioni.
I controlli per le festività hanno interessato 17 tra hotel, discoteche, pubblici esercizi, commercianti ambulanti, con multe per oltre 25.000 euro. L'attività ha consentito di denunciare i titolari di tre alberghi per omessa registrazione di alloggiati, e il titolare della discoteca Pascià di Riccione. Controllata la notte di Capodanno, è emersa l'inosservanza delle prescrizioni della licenza sulle misure di sicurezza e è scattata anche una
multa da 14mila euro.