Giovedý 17 Gennaio07:18:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO: lascia l'auto accesa e gliela rubano, inseguimento a folle velocità con speronamento

Termina la sua folle corsa in zona Grotta Rossa, 20enne in manette

Cronaca Rimini | 12:16 - 04 Gennaio 2019

Ruba un’auto, investe il proprietario e innesca un folle inseguimento con le volanti della Polizia: è finito così in manette un 20enne slavo con le accuse di tentato omicidio, omissione di soccorso e danneggiamento. L’uomo, nel tardo pomeriggio di giovedì, ha approfittato della distrazione del proprietario dell’auto, una Fiat Qubo lasciata accesa in via Palmiri, a Rimini, ed è scappato a bordo del mezzo. L’autista, un 52enne riminese, ha tentato di fermarlo, ma è stato scaraventato sull’asfalto violentemente. Una volta intercettato dalle Volanti, i poliziotti lo hanno inseguito prima sulla Statale 16, poi sulla Consolare per San Marino. Il 20enne, nel tentativo di seminare gli agenti, non ha esitato a speronare le auto parcheggiate e quelle in corsa fino all’altezza di Via del Cinghiale, in zona Grotta Rossa, quando ha finito la sua fuga proprio contro un mezzo della Polizia. Per il giovane sono così scattate le manette. Nel video la testimonianza del proprietario dell'auto rubata.