Sabato 16 Febbraio19:39:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Locale fa veglione abusivo sotto le finestre della Questura: festa interrotta dalla Polizia

E' successo la notte di Capodanno di Rimini, posizione del titolare al vaglio della sez Amministrativa

Cronaca Rimini | 12:29 - 01 Gennaio 2019 Pattuglia della Polizia in azione (foto di repertorio) Pattuglia della Polizia in azione (foto di repertorio).

Intenso lavoro di sorveglianza per la Polizia di Stato nella notte di Capodanno. Gli agenti hanno scoperto anche un veglione abusivo in un locale proprio sotto le finestre della Questura. Accertato che il titolare era sprovvisto di qualsiasi tipo di licenza, le divise sono intervenute per bloccare la festa e far allontanare i partecipanti. La posizione del titolare, adesso, è al vaglio degli agenti della sezione Amministrativa.

CAPODANNO SICURO ANCHE NEI LOCALI.  Il dispositivo “Capodanno Sicuro” non ha riguardato soltanto gli eventi di piazza, ma ha “toccato” anche le numerose iniziative organizzate da locali o gestori privati in tutta la Provincia di Rimini. Durante la serata e per tutta la notte infatti personale della Divisione Polizia Amministrativa e sociale della Questura di Rimini, coadiuvato dagli uomini delle Volanti e dei Reparti Mobili, hanno effettuato numerosi sopralluoghi presso i principali locali da ballo della Riviera, al fine di verificare l’osservanza delle misure di sicurezza adottate dai gestori o dagli organizzatori degli eventi, l’osservanza da parte dei gestori degli esercizi delle disposizioni in ordine alla vendita delle sostanze alcoliche e del rispetto, all’impiego di personale per la sicurezza e alle licenze di pubblica sicurezza. E sempre a garanzia dell’ordinato svolgimento degli eventi e soprattutto a tutela dei minori, gli uomini della Divisione Polizia Amministrativa della Questura unitamente al personale della Polizia Municipale hanno anche effettuato specifici servizi volti a verificare l’osservanza delle ordinanze che disponevano la chiusura degli esercizi commerciali.