Mercoledý 20 Marzo17:36:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accusato di aver violentato le cinque nipotine, scena muta davanti al Gip

Nonno 'orco' resta in isolamento in una cella dei Casetti di Rimini

Cronaca Rimini | 15:30 - 29 Dicembre 2018 Carcere 'Casetti' di Rimini Carcere 'Casetti' di Rimini.

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il pensionato 68enne arrestato a Riccione con l’accusa di aver abusato per anni cinque nipotine. Assistito dall'avvocato Antonino Reina, venerdì l’uomo è stato sottoposto nel carcere dei Casetti, dove si trova in isolamento, all’interrogatorio di garanzia da parte del gip. Alla convalida dell’arresto ha fatto quindi seguito la conferma della misura della custodia cautelare in carcere. L’indagine nasce dal coraggio di una ragazza di 29 anni, violentata dall’orco da quando ne aveva appena 6. Le cugine, due delle quali ancora minorenni, hanno confermato le violenze sessuali subite, puntando il dito contro il parente. Gli inquirenti sono entrati in possesso di una registrazione audio fatta da una nipote in cui l’uomo avrebbe confessato.

Intanto i poliziotti dell’Ufficio Immigrazione hanno provveduto a revocare il permesso di soggiorno al 68enne residente a Riccione ma originario cittadino dell'Ecuador. Una volta scarcerato e previo nulla osta dell’A.G., potranno essere avviate le procedure di espulsione dal Territorio Nazionale.