Sabato 25 Maggio10:19:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dalla Regione 4,1 milioni per il recupero di immobili storici e innovazione tecnologica

Obiettivo rendere l'Emilia-Romagna sempre più attrattiva anche per un turismo culturale

Attualità Rimini | 17:15 - 27 Dicembre 2018 Piazza Cavour a Rimini Piazza Cavour a Rimini.

La Regione Emilia-Romagna ha previsto oltre 4,1 mln di euro in quattro anni per il restauro e recupero di immobili storici e per l'innovazione tecnologica. Destinati a iniziative in comuni sotto i 20mila abitanti, sono stati ammessi a contributo 18 dei 68 progetti presentati da enti pubblici e privati in base alla legge regionale n.40 (4 in provincia di Bologna, 3 a Modena, 3 a Parma, 2 a Ravenna, 2 a Ferrara e 1 a Rimini, Forlì-Cesena, Reggio Emilia e Piacenza), finanziati con 2,803 milioni nel triennio 2018-2020 (400mila nel 2018, 403mila nel 2019 e 2 milioni nel 2020), rimandando ad atti successivi interventi privati per 246mila euro nel 2019 e altre iniziative per circa 1,1 milioni nel 2021. "Con questi interventi - afferma l'assessore regionale alla cultura, Massimo Mezzetti - diamo valore al nostro patrimonio storico ripristinando da un lato la sicurezza degli edifici e dall'altro bellezza artistica originaria, oltre a portare innovazione con l'utilizzo di nuove tecnologie, a supporto di servizi o iniziative. In alcuni casi si tratta di mettere a disposizione delle comunità edifici storici, oltre a ospitare attività e iniziative culturali. L'obiettivo è salvaguardare e valorizzare il patrimonio, rendendo l'Emilia-Romagna sempre più attrattiva anche per un turismo culturale".