Marted́ 23 Aprile23:29:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, per capodanno scatta divieto di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro

Torna l'ordinanza del comune sul divieto di vendita per asporto, ecco tutte le regole

Attualità Riccione | 13:03 - 27 Dicembre 2018 Il rapper Ghemon in concerto per il Capodanno di Riccione edizione 2017-18 Il rapper Ghemon in concerto per il Capodanno di Riccione edizione 2017-18.

Pubblicata la nuova ordinanza del Comune di Riccione di divieto di vendita per asporto di ogni tipo di bevanda contenuta in bicchieri di vetro e in bottiglie o confezioni di vetro in occasione dei festeggiamenti del “ Riccione Ice Carpet” nei giorni 30 e 31 dicembre 2018 e 1° gennaio 2019.


Nell’area situata a mare delle ferrovia e precisamente da viale Cesare Battisti (lato Cattolica) a viale Bellini (lato Rimini) fino al mare, compresi gli stabilimenti balneari, il 30 dicembre e 1°gennaio  dalle ore 14.00 alle ore 20.00, e il 31 dicembre dalle ore 18.00 fino alle ore 03.00 del 1° gennaio, sarà vietato a chiunque e in qualsiasi forma, compresi i distributori automatici, di svolgere attività di vendita, somministrazione o cessione per asporto di bevande in recipienti o contenitori di vetro, così come sarà vietato consumare o abbandonare bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie o contenitori di vetro. Nelle aree interessate non sarà inoltre possibile accedere con lattine o bottiglie di plastica chiuse e/o piene.
Rimane invece valida la facoltà di vendita per asporto di bevande e lattine in contenitori e di plastica, la somministrazione e il consumo di bevande in vetro all’interno dei locali.


Si ricorda che quest’anno gli eventi previsti dal Riccione Ice Carpet si svolgeranno in luoghi e orari differenti. A partire dalle ore 16.30 in piazzale Ceccarini nella giornata del 30 dicembre, dalle ore 22.00 il 31 dicembre nel quadrilatero compreso tra viale Ceccarini, viale Dante, Piazzale  Ceccarini e il ponte sul porto canale e, dalle ore 16.00 il 1° gennaio in piazzale Ceccarini.


Si tratta di un’ordinanza che anche quest’anno viene adottata per il grande afflusso di pubblico previsto e per garantire la tutela delle persone presenti. L’uso di bevande in contenitori di vetro potrebbe innescare usi impropri a discapito dell’incolumità del pubblico, così come l’accesso alle aree degli eventi con lattine o bottiglie di plastica chiuse e piene.