Sabato 16 Febbraio19:26:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, l'Omag cade a Perugia 3-1 e perde il primato in classifica

Per la squadra cdi Saja quattro giocatrici in doppia cifra, ma non è bastato. Lapi MVP

Sport San Giovanni in Marignano | 00:03 - 27 Dicembre 2018 L'Omag ha perso la sfida al vertice con la Bartoccini Gioiellerie Perugia per 3-1 L'Omag ha perso la sfida al vertice con la Bartoccini Gioiellerie Perugia per 3-1.

L'Omag perde il primato per la sconfigtta per 3-1 sul parquet della Bartoccini Gioiellerie Perugia (25-22, 27-25, 18-25, 25-12). Un 3-1 in cui le ragazze di Fabio Bovari hanno imposto la loro classe, la loro esperienza, la loro voglia di riscatto dopo la scialba prova di Torino. Una vittoria di squadra, in cui tutte hanno contribuito al risultato finale e, in particolare, con una Chiara Lapi imbattibile sotto rete (16 punti con un 61% in attacco). 

Un primo set da incorniciare per entrambe le squadre, che però Perugia è riuscita a portare a casa. Parte bene la Bartoccini (8-5) che tenta un primo allungo (10-6) ben rintuzzato dalla formazione ospite (13-13). Le difese la fanno da padrona, con scambi lunghi ed entusiasmanti. Perugia tenta più volte il break decisivo e sul 24-22 è Chiara Lapi (MVP) a stampare in campo  avversario una veloce al centro (25-22).

Secondo set che segue la falsariga del primo (9-9) con le due squadre che procedono appaiate punto su punto fino alla fine del parziale con i vantaggi; Marignano spreca due set ball cosa che invece la Bartoccini non fallisce al suo primo tentativo (27-25).

Parte subito forte la formazione ospite all’inizio del terzo set (1-4) ma Perugia recupera e si riporta in parità (9-9). La Bartoccini inizia a commettere troppi errori e ne approfitta la formazione romagnola per allungare (10-15). Perugia si disunisce e per l’Omag è gioco facile portare a casa il set (18-25).

Quarto set con inizio altalenante (6-6) fino a quando la Bartoccini individua Erin Fairs come anello debole in ricezione di Marignano. Bersagliata dalle battute delle perugine, la statunitense va nel pallone e consegna punti alle avversarie (14-7). Gioca in scioltezza la squadra di casa trascinata da una Lapi in formato super (16 punti con un 61% in attacco), rendendo vani tutti i tentativi di recupero di Marignano, e portando a casa set e partita (25-12).

Il tabellino

BARTOCCINI GIOIELLERIE  – OMAG  3-1

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA:Pietrelli 6, Lapi 16, Demichelis 1, Pascucci 13, Kotlar 6, Smirnova 21, Bruno (L), Gierek. Non entrate: Marchi, Casillo, Santibacci, Fastellini. All. Bovari.

OMAG S. GIOV. IN MARIGNANO: Fairs 11, Caneva 4, Manfredini 15, Saguatti 13, Lualdi 11, Battistoni, Gibertini (L), Gray, Mazzotti, Guasti, Casprini. Non entrate: Pinali, Mandrelli (L). All. Saja. ARBITRI: Salvati, Grassia.

PARZIALI: 25-22, 27-25, 18-25, 25-12

NOTE Durata set: 27′, 30′, 24′, 21′ ; Tot: 102′.

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO 3-1 (25-22, 27-25, 18-25, 25-12)