Marted 26 Marzo10:26:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C, sulla strada del Rimini c'è il Renate: ha subito 10 sconfitte di cui 6 in casa

Ma col nuovo mister Diana è in crescita: 8 punti in sei partite contro gli 8 in 12 dei tecnici precedenti

Sport Rimini | 16:40 - 24 Dicembre 2018 Candido in azione: è andato a segno su rigore contro La Vis Pesaro Candido in azione: è andato a segno su rigore contro La Vis Pesaro.


L'arbitro di Renate – Rimini di mercoledì 26 è Adalberto Fiero di Pistoia (Lencioni-Colasanti). Nel Rimini non ci sarà ancora il portiere Scotti, alle prese coi postumi dell'infortunio, mentre per Arlotti nessuna conseguenza grave dall'infortunio di domenica: ha preso un pestone e per mercoledì dovrebbe essere tra i convocati. Comunque ogni decisione sarà presa dopo la rifinitura del giorno di Natale.
Il Rimini è alla ricerca del primo successo esterno (è la squadra col peggior rendimento esterno: 3 punti come il Gubbio con nessuna vittoria) mentre il Renate – penultimo alla pari del Virtus Verona con 16 punti, 15 l'Albinoleffe fanalino di coda – in casa ha collezionato 7 punti (4 successi) e ben 6 sconfitte (la squadra peggiore) con la media inglese peggiore (-20). La cura Diana ha comunque ottenuto effetti. la squadra ha messo insieme 8 punti in 6 partite contro gli 8 in 12 partite dei tecnici precedenti.
In casa Renate forti rimostranze del tecnico Aimo Diana in conferenza stampa nel post partita di Salò (0-0) spalleggiato dal presidente Spreafico che ha annunciato una protesta ufficiale col presidente della Lega Francesco Ghirelli come si evince dal video sulla pagina fb del club.
"E' un buon pareggio, non si può buttare via un punto con la Feralpi, abbiamo sofferto ma abbiamo finito in crescendo colpendo una traversa. Non ci hanno dato un rigore grosso come una casa, cosa già successa contro il Sud Tirol, i torti iniziano a pesare: ma perché ci sentiamo penalizzati – dice il tecnico - .Comunque della mia squadra sono felice, abbiamo fatto dei buoni punti, abbiamo ancora sei punti da andare a prendere, e vogliamo farlo: la squadra è viva e sta cercando di lottare, ha sempre spirito di reazione. La classifica non è bella, ma siamo sempre stati li, stiamo combattendo e anche la società sta dando il massimo".
Insomma, il Rimini troverà una squadra molto arrabbiata e desiderosa di fare risultato.
ste.fe.