Gioved 21 Febbraio23:57:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini - Vis Pesaro 1-1: Acori sorride: 'E' arrivato un punto, ma che bella prestazione in dieci'

Candido: 'Anche in dieci il mister ha lasciato tre giocatori offensivi: è stato un bel segnale alla squadra'

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 18:49 - 22 Dicembre 2018 Acori in conferenza al termine di Rimini - Vis Pesaro. Nella gallery Guiebre Acori in conferenza al termine di Rimini - Vis Pesaro. Nella gallery Guiebre.

Mister Leo Acori è soddisfatto del punto, arrivato con l’uomo in meno per 60 minuti (“Ferrani doveva controllarsi, su questo aspetto deve migliorare”), soprattutto perché la squadra ha sfoderato una bella prestazione, per intensità, carattere, dando tutto. Ha rischiato, sull’espulsione di Ferrani, a tenere in campo tre giocatori offensivi togliendo a sorpresa Montanari, uno dei due centrocampisti di ruolo, ma alla fine ha avuto ragione lui.
“Ormai ci avevo fatto la bocca ai tre punti visto che eravamo ormai entrati nel recupero, ma non era facile mantenere il vantaggio – speiga - ora vorrà dire che dovremo prendere finalmente punti fuori casa, a Meda, contro il Renate. A San Benedetto ho visto dei progressi nel primo tempo, dobbiamo cercare di fare bene per tutti i 90 minuti”.

Andrea Brighi ha giocato la 200esima partita in biancorosso: “Alla fine il pareggio è giusto anche se il loro gol è arrivato ad un passo dal traguardo – commenta – ma dopo la Vis Pesaro si è fatta ancora pericolosa e abbiamo rischiato. L’importante è che la prestazione di squadra è stata buona anche in una partita di sofferenza che ci ha costretto a stringere i denti”.

Roberto Candido ha tirato il rigore dopo essersi confrontato con Volpe: “Mi sono sentito la responsabilità, ero sereno. Finalmente dopo tanto tempo ritrovo il gol, mi mancava molto. Nel giorno in cui mi sono sbloccato non è arrivata purtroppo la vittoria. Dopo l’espulsione abbiamo giocato una partita di sacrificio e anche io ho cercato di rendermi utile accanto ad Alimi cercando anche di dare il mio apporto nelle ripartenze. Il mister lasciando tre giocatori offensivi ha voluto dare un segnale alla squadra e noi ce l’abbiamo messa tutta”.
Stefano Ferri

Nelle interviste audio: Leo Acori, Abdoul Guibre e mister Leonardo Colucci

ASCOLTA L'AUDIO
Rimini - Vis Pesaro 1-1: Acori sorride: 'E' arrivato un punto, ma che bella prestazione in dieci' - Foto 1