Venerd́ 18 Ottobre04:10:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket femminile giovanile, Renauto Under 18 passa a Ravenna col minimo sforzo

Under 16, missione compiuta. 'Under 13 beffata nel finale

Sport Rimini | 00:44 - 21 Dicembre 2018 La squadra Under16 della Renauto nettamente vittoriosa sulla Librrtas Forlì La squadra Under16 della Renauto nettamente vittoriosa sulla Librrtas Forlì.

UNDER 18 Una RenAuto U18 incerottata torna comunque da Ravenna col referto rosa, andando a vincere con non poca fatica una gara ininfluente per la qualificazione, già raggiunta, alla seconda fase del campionato. Le rosanero di coach Pier Filippo Rossi sono molto imprecise in attacco nel primo tempo, al punto che segnano appena 18 punti totali, e chiudono sotto sul 24-18 all'intervallo. La partita cambia nel terzo quarto non appena la RenAuto comincia a mettere maggior pressione a Ravenna con la difesa allungata, trova un po' di ritmo e segna 19 punti, ovvero uno in più dell'intero fatturato del primo tempo. L'ultima frazione è nuovamente in equilibrio e all'Happy basta gestire il margine per portare a casa i due punti.

"E' un momento in cui abbiamo bisogno di ricaricare le pile - spiega coach Rossi - e recuperare le infortunate, perché ci aspettano partite molto difficili, in particolare con la Serie C: dovremo lavorare bene durante la pausa e nella prima settimana di gennaio".

Junior RA-HAPPY BASKET 47-53 (10-6; 14-12; 9-19; 14-16)

RENAUTO: La Forgia 7, Palmisano 19, Palmisani 2, Poplawska Li. 1, Poplawska La. 6, Lazzarini A. 6, Lazzarini N., Zannoni 2, Gambetti 6, Del Fabbro 4. All. Rossi.

Under 16 Il crescendo stagionale della RenAuto U16 di coachPier Filippo Rossi trova il giusto premio nella netta vittoria contro Forlì, che garantisce alle rosanero l'accesso alla seconda fase del campionato come seconda del girone dietro a Cervia. L'impegno sulla carta non è di quelli improbi, ma a livello giovanile distrazione e sufficienza sono peccati capitali; non corre tuttavia questo rischio l'Happy, che gioca l'ennesima gara di grande consistenza e mette al sicuro il risultato già in un primo tempo da 34-10.  Nella terza frazione la RenAuto non solo continua a giocare, ma dilaga e va a chiudere in scioltezza una partita senza storia.

«Questa è una squadra che gioca sempre con grande intensità - spiega coach Rossi - e non abbassa il ritmo, sia che sia sopra, sia che sia sotto nel risultato: chi entra dà sempre il massimo anche per pochi minuti, è la più grande qualità di questo gruppo. Abbiamo giocato un girone di ritorno straordinario, con tre vittorie di fila e una "quasi vinta" con Cervia: non era facile, visto che ne passavano solo due, ma direi che ci siamo meritati questo risultato, è la conseguenza del buon lavoro che stiamo facendo».

HAPPY BASKET-Libertas Forlì 76-28 (15-4; 19-6; 29-8; 13-10),

RENAUTO: Poggi 8, Martinini 3, Innocenti 10, Comini 8, Tiraferri 13, Mescolini 15, Gambetti 2, Guiducci 4, Vergine 4, Battistel 4, Semprini 5. All. Rossi

Under 13 Dopo aver condotto la gara per più di tre quarti, la RenAuto U13 di coach Gabriele Rusin (nella foto) cede a Cesena nel finale, complici la stanchezza e la consueta superiorità fisica delle avversarie che alla lunga si fa sentire. Le rosanero giocano comunque una buona gara e in particolare un ottimo primo quarto che chiudono avanti di 5 sull'8-13. Le padrone di casa si rifanno nella seconda frazione, ma l'Happy è comunque in vantaggio all'intervallo, 18-19. Il secondo tempo è più equilibrato e il punteggio rimane incerto fino all'ultima frazione: la RenAuto comincia a non trovare più la via del canestro e Cesena può così imboccare la strada per la rimonta vincente.

"Sono naturalmente dispiaciuto per la sconfitta - commenta coach Rusin -, ma ancora una volta ho visto segnali di crescita, soprattutto nella tenuta difensiva all'uno contro uno. In attacco dobbiamo migliorare le spaziature, per evitare di pestarci i piedi a vicenda. Sono contento perché tutte le ragazze hanno giocato e tenuto bene il campo e ho apprezzato alcuni miglioramenti individuali: Alice Gambetti, ad esempio, ha lavorato bene a rimbalzo ed Electra Cartoscella è stata intensa ed aggressiva in difesa".

La RenAuto U13 tornerà in campo alla Carim martedì 8 gennaio, alle ore 16.00, per il match con l'Hellas Cervia.

Nuova Virtus-HAPPY BASKET 34-31 (8-13; 10-6; 7-9; 9-3)

RENAUTO: Prosperi, Gambetti 3, Pignieri 5, Rinaldi, Pratelli 17, Cartoscella, Delvecchio 4, Mancini, Zamagni 2, Brocchi. All. Rusin.