Giovedý 21 Marzo21:39:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mondiale moto elettriche, Thomas e Luciano Betti entrano nel Team LCR di Motogp

Padre e figlio di Novafeltria sono stati scelti da Lucio Cecchinello, per fare parte dello staff tecnico

Sport Novafeltria | 08:34 - 23 Dicembre 2018 Nella foto Luciano Betti con Randy De Puniet Nella foto Luciano Betti con Randy De Puniet.

C'è un po' di Novafeltria nel prossimo "Fim Enel Moto-E World Cup", il Mondiale riservato alle moto elettriche che nasce sulle orme della Formula E, la versione per motori elettrici della Formula 1. Thomas e Luciano Betti, padre e figlio, sono stati scelti da Lucio Cecchinello, noto manager del Team LCR di Motogp, per fare parte dello staff tecnico della squadra che parteciperà al campionato di MotoE: cinque gare che si snoderanno nei circuiti di Jerez, Le Mans, al Sachsenring in Germania, al Red Bull Ring in Austria e a Misano (qui si correrà gara doppia).

"Siamo andati a una presentazione a Milano e qui abbiamo incontrato Lucio Cecchinello, che ci ha chiesto di collaborare con lui nel neonato team di motoelettriche", raccontano i Betti, che del settore sono delle vere e proprie istituzioni: "Abbiamo vinto 7 campionati del mondo, l'ultimo nel 2010, ci onora essere stati scelti da Cecchinello, anche se il campionato lo faremo da tecnici, non da piloti", raccontano.

Piloti della scuderia saranno due nomi importanti del circus: Randy De Puniet e Nicolò Canepa. Tra gli sfidanti anche il pilota di Rimini Matteo Ferrari, che guiderà il Gresini Racing. Il campionato Fim Enel Moto-e World Cup nasce dalla collaborazione tra Enel ed Energica, azienda italiana leader nella produzione di moto elettriche. Le due ruote saranno poi sviluppate da ogni team.