Venerd́ 26 Aprile10:22:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sicurezza locali, nuovo incontro con il Prefetto. Tolleranza zero per le feste abusive

Polizia controlla i social per monitorare le feste organizzate in ambienti non idonei

Attualità Rimini | 14:34 - 18 Dicembre 2018 Gianni Indino, presidente del Silb: 'massima collaborazione per la sicurezza da parte dei gestori' Gianni Indino, presidente del Silb: 'massima collaborazione per la sicurezza da parte dei gestori'.

Nuovo incontro con le istituzioni, sul tema sicurezza nei locali, per il presidente del Silb Gianni Indino, a colloquio con il Prefetto di Rimini Alessandra Camporota. Dopo la tragedia di Corinaldo si è fatta stringente la morsa dei controlli delle forze dell'ordine: rigorosi accertamenti sulla capienza dei locali, ma non solo. I gestori si sono messi a disposizione delle forze dell'ordine, adottando accorgimenti per garantire ancor più sicurezza e tranquillità ai propri avventori, in primis una maggior illuminazione delle uscite di sicurezza.

INDINO: FORTE SPIRITO DI COLLABORAZIONE. Il presidente del Silb ha sottolineato che con il Prefetto è stato un confronto "con spirito di fattiva collaborazione in un clima sereno. E’ stata ribadita l’importanza del rispetto delle regole e ci adopereremo con ancora maggior forza a garanzia dei ragazzi che frequentano i nostri locali". In più, ha aggiunto Indino, "nello spirito di collaborazione, abbiamo condiviso l’importanza delle buone prassi, molte delle quali suggerite dalla Questura, che ci sentiamo di condividere. Altresì condividiamo la necessità di incontri con cadenza regolare ai tavoli di concertazione in cui possiamo dare il contributo di esperienza e competenza di chi opera quotidianamente in questi contesti e ha di fronte ogni giorno le questioni di cui si sta parlando".

I LOCALI DELLA RIVIERA SONO SICURI. Il Silb, per voce del presidente Gianni Indino, ha rimarcato ancora una volta la sicurezza dei locali della Riviera. "In settant'anni di attività non è mai accaduto nulla e non è un caso che  uno studio sugli incedi nei locali di pubblico spettacolo in Italia, promosso dalla Direzione Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica dei Vigili del Fuoco, durato 10 anni (dal 2000 al 2009), ha messo in luce come le discoteche siano tra i locali di spettacolo più sicuri dove non si è rilevato, nel lasso di tempo sotto osservazione, alcun incendio rilevante e, soprattutto, dove non si è verificato nemmeno alcun ferito nei pochi incendi, di scarsa entità, che si sono verificati".

STOP ALLE FESTE ABUSIVE. Per concludere il Silb ha posto l'accento sulle serate organizzate nei periodi festivi, soprattutto per i giovanissimi, in ambienti non idonei, con carenze delle più elementari norme di sicurezza, di personale qualificato e di professionisti  per la somministrazione di bevande alcoliche. La Questura di Rimini ha comunque raccolto l'appello del Silb: la Polizia si è attivata per monitorare i social, a caccia di questa tipologia di eventi. Anche in questo casò sarà applicato il pugno duro.