Marted 19 Marzo20:42:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO: Garden, ok federale alla scuola nuoto per disabili: è l'unica società tesserata FINP in Romagna

Sport Rimini | 06:16 - 17 Dicembre 2018

La Polisportiva Garden di Rimini entra ufficialmente nell'orbita della FINP, la federazione italiana di nuoto paralimpico: ha superato l'esame federale. Un altro fiore all'occhiello per la struttura polisportiva di cui è presidente il dottor Ermanno Pasini.

La responsabile della Scuola Nuoto Giorgia Sabatino, si occupa da tempo dei disabili fisici e psichici.“In totale sono una quarantina, dedichiamo loro lezioni individuali in base al loro grado di disabilità – spiega – siamo in contatto con l'associazione Centro 21 di Riccione formata da ragazzi e genitori con sindrome di down e quella di Rimini che raccoglie persone che hanno disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD): per questi ragazzi in estate organizziamo laboratori e attività sportive e per tutti sono disponibili corsi gratuiti di acquagym”. Accanto a Giorgia lavorano i colleghi Angela Tartaglia e Davide Di Loreto.
In virtù dell'ok federale, però, solo i disabili fisici per il momento potranno partecipare alle competizioni nelle varie categorie in relazione ai diversi handicap. All'attività commerciale, dunque, al Garden se ne affianca una altrettanto importante, cioè quella con finalità sociale praticamente gratuita o quasi. Un'iniziativa ispirata dall'ex campione Fabio Bernardi, docente di Scienze Motorie al Liceo Classico Pedagogico Valgimigli e dirigente del Garden di cui è stato campione Master e responsabile della sezione nuoto.
“Qui al Garden ci sono percorsi particolari riservati ai disabili: per coloro che partono da zero, per chi invece sa già nuotare: i nostri istruttori danno tutti gli strumenti necessari” spiega Bernardi.
Per il momento sono due gli iscritti e il numero è destinato a crescere coinvolgendo le decine di persone disabili che svolgono attività in vasca: facendo parte di una squadra saranno più incentivati ad allenarsi. Tra questi spicca l'ex campione di baseball Filippo Crociati, il quale dopo aver affinato la tecnica natatoria comincia ad allenarsi con continuità per cimentarsi presto – se lo vorrà – con le competizioni, oppure chi è tesserato altra società e ora potrà gareggiare con le insegne del Garden o, infine, chi senza un braccio partecipa alle gare di triathlon e ora potrà andare in vasca per i 400 sl con le sfide tra disabili.
“La squadra FIN paralimpica è già operativa e chi vuole unirsi deve solo contattarci” chiude Bernardi. L'obiettivo è incrementare il numero dei tesserati anche in vista della nascita della nuova piscina, e creare una struttura dirigenziale, tecnica e e organizzativa per avviare queste persone all'attività agonistica vera e propria.
In Romagna – spiega il delegato regionale FINP Ilario Battaglia – in Italia sono 1400 i tesserati e 480 le figure tecniche federali a livello nazionale; a livello regionale si contano circa 200 tra atleti e figure tecniche come allenatori, istruttori. Prossimamente verrà organizzato il primo corso in Romagna di formazione per istruttori di nuoto paralimpico: nei giorni 8 e 9 febbraio a Rimini ci sarà la parte didattica al Coni Point di Rimini; nei giorni 15-16-17 febbraio la parte pratica si svolgerà nella piscina di Riccione. Per informazioni:www.finp.it, emilia.romagna@finp.it

VIDEO: Garden, ok federale alla scuola nuoto per disabili: è l'unica società tesserata FINP in Romagna - Foto 1