Marted́ 23 Luglio21:33:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO e PAGELLE: Sambenedettese - Rimini 1-0, buona prova di Marchetti. Biancorossi troppo rinunciatari

Sport Rimini | 20:40 - 15 Dicembre 2018

Ancora una sconfitta per il Rimini lontano dal Romeo Neri. I biancorossi si confermano squadra dai due volti e cadono al cospetto di una Samb decimata dagli infortuni. Avvio prudente per Roselli, che schiera i suoi con il 3-5-1-1 e Ilari alle spalle di Calderini, mentre il Rimini arretra Candido a mezzala e lancia il tridente, un 4-3-3 che in fase difensiva diventa 4-1-4-1. Il primo tempo dei biancorossi è buono, anche se non si registrano tiri in porta, solo una conclusione di Arlotti di poco fuori. Nella ripresa la Sambenedettese prende in mano il pallino del gioco, con il Rimini schiacciato a protezione della propria porta. Il pari sembra scritto, quando all'83' Nava in uscita atterra Rapisarda: dagli undici metri decide Calderini. Alla fine per il Rimini c'è solo un tiro in porta, da 30 metri, di Variola. 


PAGELLE. NAVA 5.5: un paio di palloni non trattenuti pericolosamente in uscita, il fallo da rigore. Bilancio insufficiente questa volta.

SIMONCELLI 6: tagliato fuori da una ripartenza avversaria, rimedia con un fallo da giallo. Ma è l'unico errore vistoso: nel complesso sicuro da terzino (VENTURINI 5.5: giusta decisione di Acori per blindare la fascia con la Samb più offensiva. Ma il giovane difensore non fa mancare le solite sbavature).

MARCHETTI 6.5 (IL MIGLIORE): la Samb è senza centravanti, non è quindi la partita più difficile per il giovane centrale, che comunque sfoggia una prestazione eccellente, impreziosita da un salvataggio decisivo su Ilari. Bel duello contro il veloce e tecnico Calderini. Ottima chiusura anche su Russotto.

FERRANI 6.5: dirige la difesa senza affanni, pulendo di testa i pochi cross che arrivano in area del Rimini. Buona lettura delle situazioni di gioco. 

PETTI 6: pochi affanni contro una Sambenedettese rinunciataria nel primo tempo. 

ARLOTTI 5.5: uno dei pochi lampi della partita è suo, sinistro non lontano dal bersaglio. Si sacrifica molto in fase difensiva. Nella ripresa si vede poco.

MONTANARI 6: buon primo tempo; sempre utile in fase di pressing, sicuro quando avanza palla al piede, alza la testa e cerca il cross, gestisce con sicurezza il possesso palla. Poi il solito calo della ripresa. (BUONAVENTURA s.v.).

VARIOLA 5.5: in fase difensiva diventa l'uomo a protezione della difesa. Gioca semplice, non cerca quasi mai il cambio di gioco. Timido, nella ripresa lascia troppo campo agli avversari. (DANSO s.v.).

CANDIDO 6: si sacrifica da mezzala, anche se in avvio sfoggia una verticalizzazione al bacio per l'inserimento al tiro di Volpe. Recupera alcuni palloni, guida vanamente l'assalto finale alla porta.

GUIEBRE 6: presente sulla fascia, ma tenuto bene a bada dalla coppia Rapisarda-Celjak. 

VOLPE 6: partita di grande sacrificio, il Rimini pensa soprattutto a difendersi e lì davanti deve sgomitare tra i tre centrali avversari (CECCONI s.v.).

ACORI 5.5: troppo rinunciatario il Rimini della ripresa. 

PAGELLE SAMB (Pegorin s.v., Celjak 6.5, Zaffagnini 7, Miceli 6, Rapisarda 6.5, Rocchi 7, Caccetta 5.5, Signori 6.5, Cecchini 6.5, Ilari 6, Calderini 6.5, Gelonese 6, Russotto 5.5. All. Roselli 6.5).