Gioved 27 Giugno13:03:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Provoca incidente e fugge, ma perde la targa: rintracciato litiga con i poliziotti. Salvo grazie alla prescrizione

Cronaca Rimini | 07:17 - 16 Dicembre 2018 Provoca incidente e fugge, ma perde la targa: rintracciato litiga con i poliziotti. Salvo grazie alla prescrizione

Fermato dalle forze dell'ordine quattro ore dopo aver provocato un incidente, si rifiutò di sottoporsi all'alcol test. Un peruviano 45enne è a processo a Rimini, secondo il disposto dell'art.186 comma 7 del codice della strada, ma si gioverà della prescrizione, che produrrà effetti dal 12 gennaio 2019. Nell'udienza del 14 dicembre il giudice ha disposto un rinvio, in assenza dell'ex compagna dell'imputato, che non si è presentata a testimoniare. I fatti risalgono al 2013: una sera, dopo una furente lite telefonica con la ex compagna dovuta a questioni legate al mantenimento della figlia, l'uomo uscì dallo stadio del baseball e si recò a Miramare, per incontrare la donna. Nel tragitto provocò un incidente, senza fermarsi, ma nella circostanza perse la targa. Le forze dell'ordine lo rintracciarono a distanza di quattro ore, a Miramare, fuori dalla sua vettura. Ci furono momenti di tensione, tanto che l'uomo fu denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale; a quel punto si rifiutò di sottoporsi al test dell'etilometro. Il legale difensore, l'avvocato Andrea Muratori, ha contestato l'imputazione, in quanto il test dell'etilometro non poteva essere fatto a distanza di così tanto tempo dall'incidente. Il suo assistito non si trovava inoltre alla guida dell'automobile. Ma il giudice non entrerà nel merito della vicenda, a causa dell'intervento della prescrizione.