Luned 24 Giugno11:55:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C, sabato il Rimini cerca la vittoria a San Benedetto. Subito in campo Candido e Arlotti, out Scotti

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 14:28 - 14 Dicembre 2018 Calcio C, sabato il Rimini cerca la vittoria a San Benedetto. Subito in campo Candido e Arlotti, out Scotti


Il Rimini sabato (ore 18,30) è di scena a San Benedetto del Tronto in una trasferta in cui è chiamato a fare punti per consolidare la sua classifica dopo gli ottimi due successi casalinghi di fila e per invertire il trend esterno piuttosto magro: ultima della classe assieme al Gubbio con tre punti (fa da contraltare il migliore rendimento casalingo assieme alla Triestina). La Sambenedetteseh a due lunghezze meno del Rimini (rispettivamente 19 e 21).
Nelle fila biancorosse non saranno a disposizione Alimi (squalificato) e il portiere Scotti alle prese con un ematoma al ginocchio: il dodicesimo sarà il giovane De Angelis.
Dice il tecnico Acori: “E vero, fuori dobbiamo fare un salto di qualità, crescere in personalità, avere un atteggiamento diverso nell'affrontare le difficoltà che la partita presenta. Non ci dobbiamo cullare sugli allori della classifica – continua il mister biancorosso – sarebbe assai pericoloso perchè alle nostre spalle non stanno ferme, lo dimostrano i colpacci della Virtus Verona e del Renate, il successo del Gubbio. Dobbiamo impegnarci al massimo anche per rendere più fluido il nostro gioco”.
A centrocampo Danso favorito su Variola, conferma per Marchetti al centro della difesa  (“Ha giocato uan buona partita e voglio vederlo anche fuori casa”), rientrano Candido e Arlotti dal primo minuto al psoto di Cicarevic e di Simoncelli o Guibre.
Rispetto alla Samb il Rimimni avrà un giorno di riposo in più rispetto ai marchigiani sceso in campo mercoledì.
“Un giorno non vuol dire niente, anche perché loro giocano in casa e saranno “caricati”, come dobbiamo essere “caricati” noi”.
IL DERBY La partita Rimini-Pesaro di sabato 22 dicembre è stata anticipata alle ore 14.30
Stefano Ferri

In audio l'intervista al tecnico Leonardo Acori

ASCOLTA L'AUDIO