Sabato 19 Gennaio18:43:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, ultimo appuntamento con "I Maestri e il Tempo": venerdì protagonista l'arte rinascimentale

Eventi Rimini | 11:22 - 12 Dicembre 2018 Rimini, ultimo appuntamento con "I Maestri e il Tempo": venerdì protagonista l'arte rinascimentale

Sarà l’enigma che avvolge Dürer a sugellare il calendario della 8a edizione de “I Maestri e il Tempo”, la rassegna culturale a cura di Alessandro Giovanardi per la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.

Si conferma il successo della proposta culturale de “I Maestri e il Tempo” – commenta Linda Gemmani, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di RiminiOltre 2.200 persone hanno partecipato alle dodici conferenze organizzate quest’anno, seguendo le tappe del calendario che da Rimini si è allargato ai territori di Santarcangelo e Verucchio. Tanti incontri collegati dal comune denominatore del sottotitolo “Il Grande Libro delle Immagini”, che ha permesso di leggere Chiese, Musei, tesori artistici locali come veri e propri libri per un’autentica riscoperta e valorizzazione”.

Venerdì 14 dicembre l’ultimo appuntamento, alle 17.30 a Palazzo Buonadrata, avrà per titolo “Non più melanconia. Dürer e l’altro Rinascimento”. Elena Filippi, grande esperta della filosofia dell’arte rinascimentale, presenterà il suo ultimo libro Inesauribile Melencolia. Chiavi e ricchezza del capolavoro dreriano (Marsilo Editore, Venezia 2018), dedicato a un’immagine enigmatica che, da cinque secoli, affascina gli studiosi senza trovare una lettura di lettura del tutto convincente.

Un fenomeno di portata europea – rivela la relatrice, Elena Filippiche ha entusiasmato intellettuali, artisti e mecenati a cavallo delle Alpi: si tratta della domanda sul senso e sulla misura nelle cose, e insieme su come far fruttare l’eredità degli antichi e come affrontare le nuove sfide che si affacciano nell’età di Leon Battista Alberti. Un parallelo si può istituire fra le soluzioni proposte dall’Alberti e la lezione che ne ricava Albrecht Dürer una generazione dopo. Tra i tanti temi del pomeriggio culturale, un Umanesimo alla ricerca di un sapere più arcaico della classicità greco-romana, ma anche il lavoro svolto per interpretare un’opera d’arte che nel corso dei secoli è diventata talmente celebre da essere definita “l’immagine delle immagini”, ma da risultare ancora inesauribile e affascinante nei suoi significati.

Infine, accento sulla formazione dei giovani con una nuova interpretazione del capolavoro düreriano nel segno di un preciso programma culturale promosso dall’imperatore Massimiliano I d’Asburgo”.

A chi acquisterà il libro sarà fatto dono dello splendido libro d’arte di Anchise Tempestini, Bellini e belliniani in Romagna (con prefazione di Antonio Paolucci).

Il ciclo I Maestri e il Tempo ha il patrocinio dell’Istituto per i Beni Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna e si svolge con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico di Rimini, Festival del Mondo Antico, ISSR Marvelli e Comune di Verucchio. Il Ciclo ha il sostegno di Momogenico, Centro Stampa Digitalprint, Antica Drogheria Spazi e Hotel Napoleon.