Gioved 21 Marzo22:11:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Virtus Buonconvento vince il 15° Trofeo di Nuoto Master "Città di Riccione"

Sport Riccione | 17:13 - 11 Dicembre 2018 La Virtus Buonconvento vince il 15° Trofeo di Nuoto Master

Va alla Virtus Buonconvento, società della provincia di Siena, il 15° Trofeo di nuoto Master “Città di Riccione”. La manifestazione che ha riempito lo Stadio del Nuoto della Perla Verde nel weekend appena trascorso, ha visto la partecipazione di 923 atleti, con ben 108 società sportive italiane rappresentate. Un’altra edizione imponente per questo trofeo organizzato dalla sezione Nuoto Master della Polisportiva Riccione e ormai diventato un tradizionale appuntamento per il movimento dei nuotatori Master italiani.
Dietro alla società senese, che ha totalizzato 74.604,69 punti,  si sono piazzati il Centro Nuoto Bastia con 72.480,17, mentre la medaglia di bronzo è andata alla San Marino Master (65.499,82 punti, con 18 ori, 14 argenti e 8 bronzi al collo degli atleti). I padroni di casa  del Nuoto Master Polisportiva Riccione si sono piazzati al 5° posto in classifica generale (12 ori, 16 argenti e 9 bronzi), ma come consuetudine la società di casa non prende parte alla graduatoria finale. Così, al 5° posto sale Imolanuoto (41.128,78 con 13 ori, 7 argenti e 6 bronzi), preceduta dalla Rari Master Pesaro che chiude quarta.
Da sottolineare le due migliori prestazioni del Trofeo, con il record italiano di Niccolò Ceseri della società Amici del Nuoto Firenze, che nei 50 stile libero M30 ha fissato il crono in 23’’40. Ancora più incredibile la storia dell’altra miglior prestazione del Trofeo, da ascrivere alla campionessa Marzena Kulis (Progetto Sport Nuoto Pescara) che ha nuotato i 100 farfalla M55 in 1’18’’96, tempo da record del mondo, ma l’atleta entrerà ufficialmente in categoria M55 solo dal 1° gennaio prossimo e il record dunque non è valido. Probabilmente è solo rimandato, considerato che la Kulis detiene già alcuni record modiali, compreso quello dei 100 farfalla M50.
Per il Nuoto Master Polisportiva Riccione, che è riuscita a portare avanti la manifestazione senza intoppi nonostante le difficoltà nell’utilizzo di nuovo portale che in giro per l’Italia ha costretto molti organizzatori ad annullare i propri Trofei, la soddisfazione più grande arriva dalla staffetta 4x50 stile libero M 120-159 formata da Filippo Cocco, Manuel Gattei, Alessio Spelonchi e Matteo Proietti che ha chiuso in 1’44’’17, ottenendo l’oro di categoria e il miglior tempo assoluto in staffetta. La Polisportiva Riccione, che pur con qualche defezione ha portato ai blocchi 33 atleti, ha messo in cascina 12 ori, 16 argenti e 9 medaglie di bronzo.
Dalla Polisportiva Riccione arrivano i “complimenti a tutti gli atleti riccionesi che si sono distinti anche in questa occasione, un arrivederci ai Campionati Italiani di Riccione per tantissimi nuotatori Master che hanno partecipato e un ringraziamento speciale all’atleta e tecnico di casa, Alessio Spelonchi, autentica anima dell’organizzazione del Trofeo, che ha saputo gestire al meglio la manifestazione”.
Risultati completi  e classifica per società scaricabili sul sito: www.polcomriccione.com