Sabato 16 Febbraio02:42:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Treni soppressi e orari cambiati, l'ira di studenti e pendolari: "Trenitalia ripristini o rimborsi"

Attualità Rimini | 16:42 - 11 Dicembre 2018 Treni soppressi e orari cambiati, l'ira di studenti e pendolari: "Trenitalia ripristini o rimborsi"

Da sabato scorso Trenitalia ha riorganizzato gli orari con modifiche che hanno interessato anche la tratta Rimini-Viserba-Cesenatico. In difesa dei pendolari e in particolare dgli studenti che si servono del trasporto pubblico, interviene Forza Italia. "Trenitalia avrebbe soppresso il treno delle 14:26 sostituendolo con quello delle 13:49 - attaccano Galeazzo Bignami, deputato di Forza Italia, e il consigliere provinciale Lina Amormino - Ciò sta già creando disagi per gli studenti che escono da scuola alle 13:55 e che devono dunque attendere oltre un’ora per tornare a casa. Che tipo di valutazioni ha svolto Trenitalia per questo tipo di riorganizzazione? Ha tenuto in considerazione le esigenze degli studenti? Ci risulta che diverse persone abbiano pagato un abbonamento annuale di oltre 300 euro che garantiva anche il treno delle 14:26. Chiediamo quindi che Trenitalia prenda in seria considerazione il ripristino del treno delle 14:26 o, in alternativa, sia rimborsato l’abbonamento a coloro che su questo treno avevano fatto affidamento per il ritorno da scuola degli studenti. Le riorganizzazioni devono servire per venire incontro alle esigenze dei cittadini e non per penalizzarli. Se poi ad essere penalizzati sono gli studenti, viene meno anche la sensibilità che un’azienda di trasporti dovrebbe avere nell’attuale le proprie politiche in fatto di mobilità.