Venerd́ 19 Aprile03:58:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Vis Misano sconfitto 3-0 in casa dal Reno. Tensione a fine gara

Sport Misano Adriatico | 19:03 - 09 Dicembre 2018 Calcio Promozione: Vis Misano sconfitto 3-0 in casa dal Reno. Tensione a fine gara

VIS MISANO: Sacchi, Siliquini, Fraternali, Antonietti, Lepri (85' Capomaggi), Sanchez (75' Urbinati), Muccioli (75' Stella), Boldrini, Urbinati, Torsani (85' Lunadei), Laro (51' Semprini). 

In panchina: Valentini, Politi, Ubaldi, Antonelli. All. Bucci.

RENO: Lami, Bottini, Acquaviva, Esposito, Rava, Rossi, Taddei (87' Acunzo), Francisconi, Bandini (70' Sow), Carioli (83' Cassani), Alberani (75' Cacchi).

In panchina: Stella, Baldi, Bertilotti, Cardona, Caon. All. Ragazzini.

ARBITRO: Ficocelli di Bologna (Assistenti: Stevanin e Babboni di Rimini).

RETI: 9' e 23' Taddei, 80' Sow.

NOTE: ammoniti Laro, Acquaviva, Rava, Semprini, Sow.

Il Misano incontra in casa la squadra forse piu' in forma del campionato. Il ritmo e' subito molto alto, con il Reno che cerca di mettere in difficolta' i locali con un pressing molto alto, che risulta essere molto efficace. Gli ospiti si portano infatti in vantaggio gia' al 9' con Taddei, che da due passi batte Sacchi dopo aver raccolto un traversone che ha attraversato tutta l'area di rigore locale. Al 15' Torsani prova a rispondere, ruba palla all'ultimo difensore ospite e si trova di fronte a Lami che in uscita respinge. Al 23' gli ospiti raddoppiano, ancora Taddei vince un paio di rimpalli e poi la piazza nell'angolino opposto, con Sacchi che si distende ma non puo' arrivare. Al 31' ancora gli ospiti pericolosi, Bottini la mette bene per Bandini che colpisce bene ma Sacchi para. Al 36' il Misano protesta vivacemente per un tocco di mano in area di rigore sulla conclusione di Muccioli, ma il direttore di gara assegna solamente il calcio d'angolo. Dopo qualche minuto l'occasione piu' ghiotta della partita per il Misano, con Sanchez che schiaccia di testa su punizione di Boldrini, ma Lami e' ben posizionato e riesce a bloccare. Il secondo tempo e' molto nervoso e si vede ben poco calcio, con il Misano che ingenuamente reagisce male ad alcune provocazioni avversarie. L'inizio del secondo tempo regala due pali, il primo al 52' per il Reno su punizione di Bandini, il secondo al 55' per il Misano su colpo di testa da pochi metri di Torsani. Lo stesso Torsani al 70' prova ad accorciare le distanze con una bella rovesciata dal limite, ma la sfera termina alta. Ma all'80' arriva il colpo del ko per i locali, con il neo entrato Sow che da dentro l'area piccola insacca. All'82' il Reno ci prova ancora, ma Sacchi respinge con i piedi due conclusioni ravvicinate di Esposito e Sow. Il Misano con le ultime forze si butta in avanti e crea due occasioni da rete nel recupero, la prima sui piedi di Boldrini che ci prova da fuori e la seconda con Lunadei che prova a cercare la rete da posizione defilata, ma Lami blocca entrambi i tiri. Il nervosismo della partita si protrae anche durante l'uscita dal campo, con alcuni giocatori di entrambe le squadre che non se le mandano a dire. Dopo attimi concitati, il tutto si risolve per il meglio, senza degenerare in violenza, sotto gli occhi dei Carabinieri.