Mercoled 22 Maggio14:16:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morti in discoteca, Presidente Mattarella annulla presenza al Teatro Galli. Sindaco Rimini: 'visita solo rmandata'

Attualità Rimini | 15:46 - 09 Dicembre 2018 Morti in discoteca, Presidente Mattarella annulla presenza al Teatro Galli. Sindaco Rimini: 'visita solo rmandata'

 Alla luce di quanto accaduto a Corinaldo, dove sono morti cinque ragazzini e una mamma schiacciati dalla calca mentre tentavano di fuggire da un locale per il panico scatenato probabilmente da uno spray urticante, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, non sarà a Rimini, domani, dove era atteso come ospite d'onore alla messa in scena dell'opera 'Simon Boccanegra' di Giuseppe Verdi diretta da Valery Gergiev. Lo scrive, in una nota, il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. "Sono stato appena informato dal Quirinale che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non potrà essere domani a Rimini per presenziare alla prima verdiana del 'Simon Boccanegra' al Teatro Galli. La decisione del Presidente - argomenta - è dovuta all'immane tragedia accaduta a Corinaldo, nella quale sono decedute sei persone e altre versano in queste ore tra la vita e la morte. La Città di Rimini - prosegue Gnassi - si unisce al dolore delle famiglie, delle vittime dell'Italia intera e al nostro Presidente della Repubblica per questi fatti drammatici, davanti ai quali ogni alto impegno deve obbligatoriamente essere messo in second'ordine". Ad ogni modo, prosegue il primo cittadino della città romagnola, "nel dolore immenso di un paese intero, ci onora che il Presidente abbia voluto comunque anticipare che la sua visita al teatro di Rimini è solo rimandata: sarà al Galli in un'altra occasione, quanto prima, durante la stagione operistica e sinfonica. Voglio ringraziare ancora una volta il Presidente della Repubblica per la sua sensibilità e il suo alto senso istituzionale, ben illustrato anche in queste tragiche ore di lutto e di attesa di tutto il Paese". Quindi, conclude Gnassi, "nelle prossime ore, alla luce di quanto verrà deciso dalle più alte cariche dello Stato, verranno comunicate eventuali modifiche allo svolgimento della programmazione del 'Simon Boccanegra' a Rimini".