Domenica 15 Dicembre19:57:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Valerio Mastandrea e l’attrice Chiara Martegiani a Riccione per la presentazione del film ‘Ride’. INTERVISTE

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Riccione | 10:58 - 09 Dicembre 2018 Valerio Mastandrea e l’attrice Chiara Martegiani a Riccione per la presentazione del film ‘Ride’. INTERVISTE

Le sale Giometti di Riccione hanno nuovamente ospitato il grande cinema con i protagonisti: sabato sera bagno di folla per Valerio Mastandrea e l’attrice Chiara Martegiani per la presentazione del film Ride. Si tratta della prima regia dell’attore romano, reduce dal passaggio al Torino Film Festival dove la pellicola è stata presentata in anteprima. A dispetto del titolo, il film racconta una storia in cui c’è poco da ridere, quella del dolore, del lutto, di una morte improvvisa, sul lavoro, ma la morte in se stessa rimane fuori campo, nel non visto e non detto del film: è accaduta prima e ora restano solo gli altri, quelli che devono fare i conti con il lutto. È a loro, “a chi resta”, che il film è dedicato.


“Sono contento di come sono riuscito a esporre il tema – spiega Mastandrea durante il dibattito avvenuto subito dopo la proiezione, moderato da Daniele Gualdi, Presidente di Riccione Teatro – in maniera non pregiudiziale, senza l’intento di fare un’analisi”.

“Interpreto una donna sola, passiva – afferma Chiara Martegiani, riminese e compagna anche nella vita del regista – ma ho cercato di non appesantire il personaggio nonostante la tragedia”.

Un film scritto con una sottile ironia, tipica dello stile di Valerio Mastandrea, che riesce a infondere, nonostante la tematica forte e tragica, una quasi surreale leggerezza.

 

Intervista a Valerio Mastandrea e a Chiara Martegiani di Mary Cianciaruso

ASCOLTA L'AUDIO