Domenica 16 Dicembre23:32:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Capodanno a Riccione con Radio Deejay: tutti i protagonisti

Eventi Riccione | 15:33 - 07 Dicembre 2018 Capodanno a Riccione con Radio Deejay: tutti i protagonisti

Torna per il secondo anno Deejay On Ice, la winter edition di Deejay On Stage, per festeggiare insieme a Riccione il Capodanno con un programma di tre serate di musica, spettacoli, performance e dj-set, un format totalmente nuovo, modulato su più giornate e su tipi di pubblico diversi.
Si parte domenica 30 dicembre quando, alle 16.30, piazzale Ceccarini ospiterà i Måneskin la band rivelazione del momento. Il fenomeno Måneskin nasce a XFactor 2017, incredibilmente già dalle audizioni. Le loro prime esibizioni live sono diventate in un attimo virali e molto cool e, nonostante si siano classificati al secondo posto, sono stati indubbiamente i veri vincitori del talent di Sky. Da quel momento il loro successo non fa che crescere, date sold out in pochi minuti, copertine glam e un primo album che da diverse settimane è in cima alle classifiche e nelle vendite.
La sera di San Silvestro sarà invece caratterizzata da una nuova proposta di intrattenimento, per la prima volta diffusa su tre location (viale Ceccarini, piazzale Ceccarini, ponte sul portocanale di viale Dante) e tre palchi, tre proposte artistiche per coinvolgere più luoghi della città e farne un’unica grande festa, per poi darsi appuntamento sul palco principale in piazzale Ceccarini per salutare insieme il passaggio al nuovo anno con la musica live dei Qluedo, la performance di Antonio Mezzancella (uno degli artisti più apprezzati nell’ultima edizione di Tale e quale show), la voce di Alessio Bernabei (di cui è uscito il secondo album di inediti lo scorso settembre), giochi e dj set, con la conduzione di Rudy Zerbi e la partecipazione di Chicco Giuliani e I Vitiello.
Allo scoccare della mezzanotte tutti con gli occhi al cielo per il grande spettacolo dei fuochi d’artificio sul mare.
Il primo gennaio (ore 16.00) torna invece l’appuntamento dedicato ai più giovani e, sempre in compagnia di Rudy Zerbi, saranno sul palco di piazzale Ceccarini gli idoli dei ragazzi e, soprattutto, delle ragazze, Irama, The Kolors, il rapper Fasma e il vincitore di DEEJAY On Stage Matteo Sica, per un pomeriggio di musica e divertimento che si concluderà con uno show pirotecnico dalla terrazza del Palazzo del Turismo.
Già a partire da questo fine settimana i conduttori dei programmi di Radio DEEJAY cominceranno a promuovere l’appuntamento, un racconto che potrà essere ascoltato ogni giorno da cinque milioni di persone.
 
 
LE DICHIARAZIONI
Stefano Caldari, assessore al turismo: “Presentiamo un programma ricchissimo, tre giorni di proposte che abbracciano target diversi, tre serate in cui ognuno può trovare la risposta giusta alla sua domanda di divertimento. L’inconfondibile firma di Radio Deejay porta a Riccione, così come accade in estate, gli interpreti della colonna sonora di oggi, i più amati, i più ascoltati, in sintonia perfetta con i gusti del pubblico e con la nostra città. Con la presentazione di questo Capodanno chiudiamo il cerchio di un format – Riccione Ice Carpet – unico ed eccezionale, un’offerta, che va dalle scenografie urbane agli eventi, difficile da trovare altrove. Sono ottimi i segnali che arrivano da operatori e turisti e siamo convinti che lungo l’intero periodo delle festività raccoglieremo riscontri importanti”.
 
Linus. Direttore artistico di Radio Deejay: “Dopo anni in cui si opera in una realtà per tanto tempo è sempre difficile reinventarsi. Per fortuna abbiamo e ho una tale conoscenza di questo lavoro e del territorio che ci consente di modulare e modellare le cose che facciamo in funzione dei tempi che cambiano. Abbiamo trovato in estate una formula che ci ha molto gratificato, sapere gli operatori contenti per noi ha un grande valore. Capodanno è un mondo ancora più complicato, abbiamo nel tempo studiato quali potessero essere le dinamiche più efficaci e credo che quest’anno abbiamo trovato una formula nuova decidendo di fare un Capodanno che non dura un giorno ma tre, strutturato in modo da diversificare l’offerta”.
 
I PROTAGONISTI
Måneskin
La band, che si è messa in luce nella scorsa edizione di XFactor, il 27 settembre ha pubblicato Torna a casa, nuovo singolo (il secondo in italiano dopo Morirò da re) che ha avuto subito un grande successo e ha anticipato l’uscita dell’ album nei primi posti già da diverse settimane. Il gruppo ha presentato la canzone con due flash mob, a Milano e Roma. Intanto il tour autunnale dei concerti, ha segnato il completo sold out e sono state aggiunte nuove date fino al 20 dicembre. Il tour riprenderà poi a febbraio anche in giro per l’Europa.
 
Antonio Mezzancella
E’ nato a Perugia nel 1980. Ha cominciato nei villaggi turistici ed è proprio lì che ha tirato fuori il suo talento da imitatore per poi iniziare la sua carriere in radio. La grande occasione arriva con Tu si que vales nel 2015, il talent che vede come giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti, dove si aggiudica il secondo posto. Dopo Mediaset passa in RAI con l’avventura di Tale e quale show nel settembre 2018. Nelle vesti di imitatore si è fatto subito apprezzare dal pubblico, che adesso impazzisce per lui ed è un’escalation puntata dopo puntata.
 
  
Qluedo
Nascono nell’agosto del 2010 quasi per caso rifacendosi, nel nome, al famoso “giallo” in scatola Cluedo, appunto. I sette elementi che compongono la band arrivano da diverse esperienze musicali e la loro voglia di rinnovamento li porta alla fondazione di questo gruppo, dando vita ad un tributo al pop anni ottanta con un personalissimo e travolgente stile.
 
Alessio Bernabei
Si avvicina giovanissimo al mondo della musica studiando quattro strumenti: chitarra, pianoforte, clarinetto e basso. Nel 2012 ha formato i Dear Jack, gruppo che ha abbandonato nel 2015 per intraprendere la carriera da solista. Dopo aver firmato un contratto discografico con la Warner Music Italy, nel 2016 ha partecipato al Festival di Sanremo con il singolo Noi siamo infinito, che ha anticipato l'uscita dell'album di debutto. Nel febbraio 2017 è tornato al Festival con il brano Nel mezzo di un applauso. Nel giugno del 2018 è di nuovo sulle scene musicali con Ti ricordi di me?, primo estratto dal secondo album di inediti Senza filtri, uscito il 7 settembre.
 
Irama
Il suo nuovo album uscito un mese fa è nei primi posti delle vendite e diversi sono i singoli in classifica. Dopo il successo estivo con il brano Nera, che è stato stabilmente ai primi posti delle vendite cosi come il suo album precedente, Irama nel giro di un anno è passato da vincitore della diciassettesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi ad essere uno degli artisti preferiti dal pubblico giovane.
 
The Kolors
Il primo gennaio il palco di Deejay torna ad ospitare The Kolors, il cui singolo Come le onde, che vede la partecipazione di J-Ax, è stato uno dei tormentoni dell’estate.
Da settembre Stash, il frontman della band, è in tv con un nuovo ruolo: insegnante di canto nella trasmissione Amici di Maria De Filippi. Il gruppo si è formato a Napoli nel 2010 e ha raggiunto la notorietà nel 2015 vincendo la quattordicesima edizione proprio del talent show della De Filippi. Numerose le loro hit di successo tra cui Why don't you love me?, Ok, What happened last night. Nel 2018 partecipano al festival di Sanremo con il singolo Frida.
 
Fasma
Intenso, puro e sensibile. Questi sono i tratti distintivi di Fasma, al secolo Tiberio Fazioli. Il giovane rapper romano ha pubblicato nel 2017 il primo lavoro discografico che contiene i brani Monnalisa, M. Manson, Lady D, Marilyn M. : le prime quattro sfumature di Fasma. I testi raccontano tutto di lui e ascoltarli è un vero e proprio viaggio insieme all’artista, un percorso in cui si mette a nudo permettendo a chi segue le sue rime di toccare la sua anima.
 
Matteo Sica
Ha vinto l’edizione 2018 di Deejay On Stage con il singolo Fino a tre. Romano, classe 1998, Matteo è un cantautore pop con alle spalle studi di canto, chitarra e pianoforte. 

www.riccione.it

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?