Venerd́ 26 Aprile05:22:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fiera non va in borsa, Presidente Cagnoni "nessuna responsabilità dell'amministratore delegato"

Attualità Rimini | 11:18 - 06 Dicembre 2018 Fiera non va in borsa, Presidente Cagnoni "nessuna responsabilità dell'amministratore delegato"

Il Presidente di Italian Exhibition Group Lorenzo Cagnoni interviene sul ritiro dell'offerta per la quotazione in Borsa. I vertici di IEG hanno convocato un incontro con la stampa venerdì per presentare i dati 2018 e le previsioni dei risultati. “Ci sarà quindi modo di apprezzare e valutare le nostre performances che” dice Cagnoni con un piccolo sforzo di memoria tutti possono ricordarlo, ci vedono – mi limito a risalire fino al 2014 - prima come Rimini Fiera e poi come IEG - leader nel panorama fieristico italiano per redditività.”

A riguardo della quotazione in borsa Cagnoni definisce “ una solenne sciocchezza tentare di addossare responsabilità individuali al nostro Amministratore Delegato, che ha lavorato invece, e lo dico con convinzione e determinazione, come meglio non si sarebbe potuto.

Quando una certa politica, e mi riferisco a dichiarazioni apparse oggi su alcuni giornali, tenta di applicarsi a questioni complesse rischia di denunciare una vocazione alla banalità e all’incompetenza.

Ribadisco che le vere e uniche ragioni del nostro ritiro dell’offerta stanno scritte nel comunicato diffuso ieri e riguardano l’inconsistenza di un mercato, o di una parte di esso, figlio impaurito del ciclo economico del Paese”.