Lunedė 17 Dicembre00:26:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arrestati dai carabinieri due rapinatori di Rolex: avevano colpito a Riccione e Milano Marittima

Cronaca Riccione | 12:18 - 05 Dicembre 2018 Arrestati dai carabinieri due rapinatori di Rolex: avevano colpito a Riccione e Milano Marittima

Sono stati arrestati dai carabinieri a Napoli gli autori di due rapine di un paio di orologi Rolex Daytona - valore complessivo sui 90mila euro - ai danni di un turista modenese in vacanza a Riccione e di un residente a Milano Marittima, la località ravennate dove è avvenuto l'altro colpo a distanza di appena 24 ore dal precedente. I fatti risalgono a metà agosto del 2016. In carcere sono finiti due napoletani di 44 anni e 35 anni già conosciuti alle forze dell'ordine sempre per rapina. Ad un terzo, pure lui napoletano, indagato per gli stessi reati di rapina e lesioni, il provvedimento di custodia cautelare non è stato ancora notificato in quanto si trova in carcere in Francia. I carabinieri di Riccione sono arrivati ad individuare gli autori grazie ad una capillare attività investigativa: esame delle telecamere di video sorveglianza, dei tabulati telefonici (le sim dei cellulari erano intestati a cittadini stranieri ma acquistate nell'area nepoletana e avevano un numero progressivo), accertamenti negli alberghi dove avevano preso alloggio. Per camuffarsi meglio, sembrare dei veri e propri turisti e dunque non dare nell'occhio, i rapinatori hanno individuato per tempo la vittima pedinandola a lungo passeggiando con le rispettive compagne e il cane al guinzaglio nell'area pedonale di viale Ceccarini. Poi i due sono entrati in azione separandosi dalle donne, uno faceva da palo e l'altro in sella ad una moto di grossa cilindrata da strada. Altre attività investigativa è stata svolta con succecsso a Napoli dove è stato rivenuto materiale utile alle indagini.

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?