Venerd́ 18 Gennaio00:59:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Tropical Coriano sconfitto in casa dal Reno (0-1), non basta un super Romani

Sport Coriano | 17:17 - 02 Dicembre 2018 Calcio Promozione: Tropical Coriano sconfitto in casa dal Reno (0-1), non basta un super Romani

TROPICAL CORIANO: Romani, Borghini, Vitaioli F. (10' Conti, 79' Montebelli), Dolcini (60' Scognamiglio), Olivieri, Costantini; Pasini, Stanco; Farneti, Vitaioli M. (74' Gori), Vucaj.

In panchina: Filippi, De Biagi, Casalino, Semprini, Babboni. All. Zagnoli. 

RENO: Stella, Cardona, Bottini, Buonavoglia, Rava, Rossi; Scoglio (74' Esposito), Francisconi; Bandini (85' Tattesi), Carioli, Alberani (85' Bertilotti).

In panchina: Lami, Calderoni, Acunzo, Caon, Sow, Cacchi. All. Ragazzini. 

ARBITRO: Andreoli di Bologna (Assistenti: Fichera e Muratori di Cesena).

RETI: 75' Esposito (RE).

NOTE: ammoniti: Conti, Borghini, Pasini, Vitaioli M., Farneti, Bottini, Buonavoglia, Francisconi. Recupero: 3'+7'.


Il Reno espugna 1-0 il campo del Tropical Coriano, grazie a una rete del classe 2000 Esposito. Prima occasione per i riminesi al 13' con un tentativo di Vucaj, deviato da un difensore, Stella è bravo a distendersi e a respingere. Due minuti dopo risponde il Reno con un sinistro da fuori area di Scoglio, la palla colpisce la traversa e rimbalza sulla linea. E' Vucaj è il più pericoloso tra le fila dl Tropical, al 22' l'attaccante spreca la palla del vantaggio, sparando alto di sinistro. A fine tempo decisivo Romani, che al 42' vola ad alzare sopra la traversa il colpo di testa ravvicinato di Bandini.  Nella ripresa è il Reno a rendersi pericoloso con un destro da fuori area di Alberani alto sopra la traversa (55'), mentre al 71' arriva un penalty per gli ospiti, fischiato per un mani dubbio di Borghini. Il tiro di Caprioli dagli undici metri è respinto da Romani. Il forcing del Reno è premiato al 75' dal sinistro in area di Esposito, che batte imparabilmente Romani. Il Tropical Coriano non riesce a reagire e all'80' Alberani spreca il contropiede del raddoppio, a tu per tu con Romani.