Mercoled 12 Dicembre11:39:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Motomondiale, Bezzecchi: 'Che rabbia il mondiale perso, ma ho imparato tanto. Ora la Moto2: mi sento carico'

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 15:48 - 30 Novembre 2018 Motomondiale, Bezzecchi: 'Che rabbia il mondiale perso, ma ho imparato tanto. Ora la Moto2: mi sento carico'

A margine della conferenza stampa di “Io lavoro e guido sicuro” il campione riminese di Moto 3 Marzo Bezzecchi – testimonial dell'evento giunto alla sesta edizione – ha parlato della stagione scorsa in cui si è piazzato al terzo posto vedendosi sfuggire il titolo di un niente nel duello con lo spagnolo Martin.


Ha pagato a caro prezzo tre cadute in cui è stato coinvolto suo malgrado, soprattutto quelle in Australia e in Thailandia. “Tutte e tre mi stanno sullo stomaco – racconta – Dopo Aragon ero a -8, in Thailandia sono scivolato a -26. Mi hanno tagliato le gambe. La stagione che si è appena conclusa mi è stata molto utile, sono cresciuto molto, sotto pressione, mi ha insegnato a stare sempre davanti, in tutte le piste e in tutte le condizioni. Sono migliorato anche come strategia di gara e come lavoro ai box".



Nella prossima stagione sarà in Moto 2 col team Red Bull KTM Tech 3. La tre giorni di test a Jerez de la Frontera è stata positiva.
“Sono contento dei risultati anche se a causa del maltempo abbiamo potuto girare meno del previsto e dunque raccogliere pochi dati e informazioni – spiega Bezzecchi – C'è da lavorare sullo stile di guida e sulla moto. Per me cambiano molte cose: la moto è più grossa, più potente, la centralina elettronica più sofisticata, le gomme più larghe e di diversi tipi. Ci sono tante cose da imparare, comunque sono molto carico e motivato. Mi trovo bene nel nuovo team, sento attorno la fiducia. Da rookie è tutto molto bello. L'obiettivo per il 2019? Ci teniamo a fare bene, non abbiamo un obiettivo concreto perchè, come a tanti altri piloti, i test non hanno dato delle risposte precise. Dovremo aspettare quelli di febbraio per farci un'idea più chiara".


Il Nuovo Motoclub Renzo Pasolini in collaborazione con il Comune di Rimini ha intanto organizzato un incontro pubblico per festeggiare la splendida stagione mondiale in Moto3 di Marco Bezzecchi. L'appuntamento è per martedi 4 dicembre dalle 21 al Museo di Rimini in via Tonini. Sarà anche l'occasione per augurargli il meglio per la nuova avventura che lo attende in Moto2 nel 2019 in sella alla KTM del team Tech3. L'incontro è aperto a tutti.



Stefano Ferri

ASCOLTA L'AUDIO
Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?