Sabato 23 Febbraio03:08:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, debiti e rischio estorsione: accordo tra Acli, Lega Consumatori e Organismo Composizione della Crisi

Attualità Rimini | 10:41 - 29 Novembre 2018 Rimini, debiti e rischio estorsione:  accordo tra Acli, Lega Consumatori e Organismo Composizione della Crisi

Il sovraindebitamento è un fenomeno che, a causa della crisi economica, è divenuto in forte ascesa ed ha assunto connotazioni drammatiche anche sul nostro territorio.

Il sovraindebitamento consiste nell’incapacità di persone e famiglie di far fronte ai debiti contratti, determinando una condizione di afflizione e incapacità di tornare a normali condizioni di vita, con il rischio di cadere nelle mani di usurai ed estorsori.

Sino all’entrata in vigore delle norme sulla composizione della crisi da sovraindebitamento non vi era alcuno strumento per sottrarsi al giogo perenne del debito.

Le nuove disposizioni consentono di definire l’esposizione debitoria pervenendo alla cosiddetta “esdebitazione”, ossia di sottrarsi per sempre al peso del debito, restituendo la persona alla possibilità di una vita dignitosa. L’esdebitazione raggiunge anche percentuali dell’80-90%.

In molti casi è quindi possibile arginare, grazie a strumenti legislativi e l’assistenza di professionisti, un processo di crisi che quando viene affrontato in solitudine pare irreversibile, quando al peggio non sfocia nell’affidare il proprio destino a chi pratica l’usura.

OCC Romagna, nato in attuazione del D.M. 2002 del 2014, rappresenta l’organismo in grado di andare incontro alle necessità delle persone fisiche “non imprenditori” quali privati, professionisti, imprenditori e società non fallibili. L’Organismo di Composizione della Crisi, attivo anche presso l’Ordine dei Commercialisti di Rimini, svolge un importante ruolo sociale, oltre che alleviare il lavoro del Tribunale.

L’Organismo per la Composizione della Crisi da sovraindebitamento “OCC ROMAGNA” è iscritto al n.8 del Registro tenuto presso il Ministero della Giustizia. L’OCC ROMAGNA ha attualmente 5 sedi operative nelle province in cui operano gli Ordini territoriali associati: Rimini, Forlì, Ravenna, Ferrara e presso l’Ordine Avvocati Forlì-Cesena (in OCC ROMAGNA dall’1/9/2018).

Ad oggi, il Referente dell’OCC è intervenuto per la risoluzione delle crisi da sovraindebitamento delle imprese non fallibili e dei consumatori (L. 3/2012) assegnando incarichi di gestore della crisi ai commercialisti iscritti presso il Ministero della Giustizia. Dal 2016, le procedure assegnate sono state 335.

Anno 2016 (n. 75): Forlì 68, Ravenna 6, Rimini 1, Ferrara 0

Anno 2017 (n. 120): Forlì 91, Ravenna 9, Rimini 13, Ferrara 7

Anno 2018 (n. 140): Forlì 71, Ravenna 27, Rimini 28, Ferrara 8

Per dare impulso alla concreta attuazione di questa preziosa opportunità è stato firmato un protocollo d’intesa fra ACLI, Lega Consumatori e OCC Romagna.

Alla firma sono intervenuti l’Avv. Emanuele Magnani (Presidente Lega Consumatori e Vice presidente ACLI di Rimini), e il Prof. Giuseppe Savioli (Presidente dell’Ordine dei Commercialisti e degli esperti contabili di Rimini) nella foto

Quotidianamente ACLI, per mezzo della Lega Consumatori, fornisce assistenza alle famiglie sovraindebitate e colpite dalla crisi finanziaria e d’ora in poi troverà ascolto e consulenza professionale presso la sede riminese dell’OCC Romagna, presso il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Rimini

L’obiettivo comune è creare una sinergia per la miglior tutela delle famiglie indebitate, sia nella fase pre crisi che in quella patologica.

In concreto, laddove possibile ACLI e Lega Consumatori promuoveranno il servizio offerto dall’OCC al fine di verificare la nomina di un gestore della crisi, assistendo e accompagnando l’associato presso la sede dell’OCC di Rimini in modo gratuito, salvo il tesseramento all’associazione.

L’OCC dal canto suo fornirà gratuitamente (salvo il rimborso delle spese vive eventualmente sostenute e documentate) una consulenza necessaria a valutare la possibile fattibilità del ricorso alle procedure di esdebitazione.

Sarà impegno comune quello di comunicare il servizio offerto per diffonderne la conoscenza e far maturare una corretta coscienza dei diritti delle famiglie.

Per formare nuovi professionisti, venerdì all’Hotel Ambasciatori di Rimini prenderà il via un corso di formazione obbligatoria di 40 ore.

Per informazioni: Acli – Lega Consumatori tel. 0541784193