Mercoled 16 Gennaio08:03:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

‘L’esigenza di legalità nel Turismo e Terziario come motore di crescita’: un seminario a Rimini Fiera

Attualità Rimini | 16:10 - 28 Novembre 2018 ‘L’esigenza di legalità nel Turismo e Terziario come motore di crescita’: un seminario a Rimini Fiera

“L’esigenza di legalità nel Turismo e Terziario come motore di crescita” è il tema scelto dagli enti bilaterali della provincia di Rimini, EBURT ed EBC, per il convegno formativo che si svolgerà venerdì 30 novembre dalle ore 14:30 nella sala Diotallevi della Fiera di Rimini (ingresso Sud – via Emilia, 155).

Si tratta di un momento di riflessione, confronto e proposte voluto fortemente dalle rappresentanze territoriali di imprese e lavoratori.
Il seminario sarà introdotto da Gianluca Bagnolini, coordinatore Cst Eburt e presidente dell’Ente Bilaterale del Terziario della provincia di Rimini e proseguirà con gli interventi di Gianni Indino, presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Massimiliano Chieppa, responsabile dell’Area Vigilanza ITL (Ispettorato del Lavoro) di Rimini, Daniela Giorgini, segretario generale Uiltucs – Uil che parlerà a nome di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, Luca Piscaglia presidente del Consiglio Regionale Ancl (Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro) e Maria Paola Boni, avvocato del Foro di Roma.
L’evento organizzato da CST-EBURT di Rimini (Ente bilaterale del Turismo dell’Emilia Romagna) EBC (Ente Bilaterale del Terziario della provincia di Rimini) è valido per i crediti formativi dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro. Ingresso libero e gratuito.

“Abbiamo deciso di promuovere questo seminario formativo per focalizzare l’attenzione su un aspetto fondamentale per l’economia reale quale è la legalità – spiega il presidente EBC Rimini, Gianluca Bagnolini - in quanto solo con il pieno rispetto delle regole nel turismo e nel terziario si potrà rilanciare un’offerta turistica in grado di migliorare la qualità complessiva del lavoro, sia in termini occupazionali che di imprenditorialità. Gli enti bilaterali vogliono comunicare che continueranno nella loro opera di promozione e diffusione degli strumenti formativi e informativi indispensabili per la crescita e il miglioramento dei settori turismo e terziario”.