Martedý 20 Ottobre20:06:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coop sostiene progetto ambientale riminese in difesa dell’acqua

Attualità Rimini | 17:33 - 26 Novembre 2018 Coop sostiene progetto ambientale riminese in difesa dell’acqua

Lunedì mattina alle ore 11 presso la sede della Lega Navale di Rimini si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto “Amare il mare, pulire i fiumi”, progetto ambientale riminese della campagna “Io sì” di Coop Alleanza 3.0 per la difesa dell’acqua, presentato da Fondazione Cetacea, Legambiente, Anpana e dnA Rimini in collaborazione con la Consulta per il Mare Pulito.
Coop Alleanza 3.0 sostiene l’ambiente con “Io sì”, la campagna che contribuisce alla realizzazione di iniziative di realtà locali impegnate per la tutela di mari e fiumi, la lotta all’inquinamento, l’educazione verso le scuole e le famiglie. Soci e clienti possono partecipare donando dal sito all.coop/iosi oppure nei negozi, usando l’apposita Carta Iosì, donando attraverso la raccolta punti o acquistando i peluche per i bambini Acquamici.
Il progetto del territorio riminese è quello presentato oggi alla Lega Navale dai responsabili  Sauro Pari, per Fondazione Cetacea, e Massimiliano Ugolini, per Legambiente, alla presenza di Federica Protti (responsabile soci Coop) e si strutturerà in due diverse tipologie di azioni: gli interventi di pulizia del mare con le reti a strascico, che cominceranno la notte fra giovedì 29 e venerdì 30 quando i pescatori conferiranno al porto i rifiuti impigliati nelle loro reti durante l’attività di pesca, è la prima di queste azioni. Questa attività sarà possibile grazie alla collaborazione dell’assessore Montini e di Hera che provvederanno a posizionare i cassonetti per il conferimento dei rifiuti in porto e procederanno con lo smaltimento. In una seconda fase del progetto verranno coinvolte le scuole di primo e secondo grado in azioni di prevenzione dell’inquinamento marino tramite la salvaguardia di fossi e fiumi che affluiscono al mare. Dopo un primo momento di sensibilizzazione ed educazione ambientale presso gli istituti, le classi verranno invitate ad “adottare” un piccolo corso d’acqua, adozione che consisterà nel mantenerne pulite le sponde e l’alveo, in modo da ridurre la quantità di rifiuti che da questi ultimi giungono a mare.
Tutti i soci e clienti COOP sono invitati, qualora sentissero di avere a cuore il tema della pulizia del nostro mare, a dare anche solo una piccola (ma importante) donazione tramite le modalità indicate.