Giovedý 24 Gennaio10:31:00
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La cocaina nascosta nell'armadietto della ditta in cui lavora: arrestato operaio a Bellaria

Cronaca Bellaria Igea Marina | 12:48 - 26 Novembre 2018 La cocaina nascosta nell'armadietto della ditta in cui lavora: arrestato operaio a Bellaria

Domenica sera i Carabinieri di Bellaria Igea Marina, guidati dal luogotenente Antonio Amato, hanno arrestato un 43enne di origini comasche, residente nel riminese e operaio, già noto alle forze dell'ordine: deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 


L'ARRESTO DOPO UN CONTROLLO STRADALE. Nel corso dei controlli stradali, una pattuglia ha fermato l'auto guidata dall'uomo. Alla richiesta di esibire la patente, l'automobilista diceva di esserne sprovvisto a seguito di revoca. Nel contempo ha cercato di buttare dal finestrino un involucro in cellophane di colore bianco: una dose di cocaina da un grammo. Sottoposto a perquisizione, il 43enne consegnava spontaneamente altre due dosi, nascoste nelle tasche. Non era l'unico quantitativo di droga in suo possesso. I Carabinieri hanno scoperto nell'armadietto in uso all'uomo, sul posto di lavoro, altri 100 grammi di cocaina in due involucri contenenuti nelle tasche di un giubbotto, nonché un bilancino elettrico di precisione. L'arresto del 43enne, ora ai domiciliari, è stato convalidato. Inoltre c'è stata la sanzione per la guida con patente revocata.

La cocaina nascosta nell'armadietto della ditta in cui lavora: arrestato operaio a Bellaria - Foto 1