Luned 21 Gennaio18:14:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, riaperto il ponticello di via Savina al servizio della frazione di Sant'Ermete

Attualità Rimini | 13:23 - 24 Novembre 2018 Santarcangelo, riaperto il ponticello di via Savina al servizio della frazione di Sant'Ermete

È riaperto dalla mattinata di sabato 24 novembre il ponticello stradale di via Savina. I lavori – partiti nel mese di luglio – si erano resi necessari a causa delle precarie condizioni statiche del ponte sul canale consortile “Oriale Sarzano”. In una prima fase sono quindi state realizzate le fondamenta in cemento armato e, a seguire, è stata prima demolita e poi ricostruita l’intera struttura. La frazione di Sant’Ermete dispone ora di un nuovo ponticello con guardrail laterali, fondamenta parzialmente esposte fuori terra e nuove scogliere in massi. 75 mila euro il costo dell’opera.

Soddisfatto l’assessore ai Lavori pubblici, Filippo Sacchetti, che sottolinea l’importanza dell’intervento al fine di mettere a norma il ponticello stradale, da sempre molto utilizzato per attraversare la frazione in entrambe le direzioni. “Siamo consapevoli che i lavori hanno creato disagi a residenti e pendolari – conclude l’assessore Sacchetti – ma l’intervento al ponte è stato molto più consistente di quello che può apparire a prima vista: oltre alla messa in sicurezza, di per sé già importantissima, i lavori hanno consentito anche di adeguare lo scolo delle acque nel canale Oriale Sarzano e di risolvere diverse problematiche in maniera definitiva”.

Con la riapertura del ponte è stata quindi ripristinata la regolare viabilità lungo il tratto di via Savina precedentemente interessato dai lavori e riaperto il ponte al traffico veicolare e pedonale. È stato invece confermato il divieto di sosta su entrambi i lati della carreggiata, in prossimità del ponticello, e istituito il limite di velocità massimo di 30 chilometri orari in prossimità del ponte, in entrambe le direzioni di marcia.