Marted 22 Gennaio02:02:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda

Attualità Riccione | 12:53 - 24 Novembre 2018 FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda

Il 28 novembre del 2015 scomparve, dopo una lunga lotta contro un male incurabile, la riccionese Marina Giannini. Conosciuta da tutti in città per l'impegno profuso nella promozione turistica, nei 30 anni di lavoro al Palazzo del Turismo della Perla Verde, ma anche per l'impegno elargito a favore del prossimo: socia fondatrice della Croce Rossa femminile di Riccione, responsabile della sede Ior locale e prima donna alla presidenza del Lions Club. A oramai tre anni di distanza da quel triste giorno, lo Ior ha inaugurato la nuova sede dell'associazione in corso Fratelli Cervi, al civico 172, che sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, dalle 14.30 alle 17.30, il sabato dalle 9 alle 12. "Una sede con spazi rinnovati e maggiori che permetterà di accogliere più persone", ha sottolineato con orgoglio Dino Amadori, presidente dello Ior e ospite al taglio del nastro. 


UNA TARGA PER MARINA. Il momento più sentito ed emozionante è stato naturalmente quello dello 'svelamento' della targa dedicata a Marina Giannini: la nuova sede infatti è stata intestata a lei, un omaggio fortemente sentito, affinché la città non dimentichi chi ha saputo donare tanto alla comunità riccionese. "Marina Giannini è stata nel Cda dello Ior, è stata volontaria e testimone importante, per noi un grande punto di riferimento", ricorda commosso il professor Amadori. Anche il Direttore Generale Fabrizio Miserocchi usa lo stesso termine, grande punto di riferimento, aggiungendo che è stato "naturale dedicarle questa sede, anche per il forte affetto e amicizia". Miserocchi ha voluto ricordare quando Marina, nel momento finale della sua malattia, prese la parola nella giornata dei volontari Ior, mostrando quello spirito, quella carica positiva ed entusiasmo che le hanno permesso di vivere e sorridere nonostante la convivenza con il male che l'ha portata via, all'affetto dei suoi cari.  "Un intervento bellissimo, che ha segnato la storia dello Ior, una grande lezione di spirito a tutti i volontari". Per lo Ior è stato un momento anche per tracciare un bilancio della propria attività: "Stiamo crescendo in tutta la Romagna - spiega il presidente Amadori - oramai abbiamo superato la dimensione dell'associazione, diventando un movimento popolare, poiché il popolo romagnolo ha saputo assimilare tanto dei valori e delle informazioni che lo Ior ha trasmesso in questi 39 anni di attività". 


LE PAROLE DEL SINDACO. All'inaugurazione ha partecipato Renata Tosi, sindaco di Riccione: "Un bellissimo momento, quello di questa mattina, nel quale ho potuto toccare con mano il cuore di queste persone, che attraverso l'istituto sono vicine alle persone che soffrono e le accompagnano in questo percorso così difficile". Non manca, nelle parole del primo cittadino, un ricordo di Marina Giannini: "L'intitolazione della sede alla grande Marina è stata la ciliegina sulla torta - prosegue il sindaco - Marina è una grande persona". Il sindaco Tosi usa il presente senza esitazione, perché Marina è ancora viva nel cuore delle tante persone che ha saputo amare e che sono state gratificate dal suo affetto, dal suo entusiasmo e dal suo sorriso. 

R.G.

FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda - Foto 1
FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda - Foto 2
FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda - Foto 3
FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda - Foto 4
FOTO: inaugura nuova sede Ior di Riccione, dedicata a Marina Giannini. Una targa la ricorda - Foto 5