Mercoled 20 Marzo04:51:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, il 70% degli autobus in circolazione e fuori norma: "Mezzi fortemente inquinanti e obsoleti"

Attualità Rimini | 14:32 - 22 Novembre 2018 Rimini, il 70% degli autobus in circolazione e fuori norma: "Mezzi fortemente inquinanti e obsoleti"

“Dei 182 autobus circolanti nella provincia di Rimini e adibiti al trasporto pubblico locale, 126 sono ricompresi in classi ambientali fuori norma e in contrasto con le linee di indirizzo del piano aria integrato regionale 2020”.
A dirlo è Massimiliano Pompignoli, consigliere regionale della Lega Nord che riporta i dati fornitigli dalla Giunta Bonaccini sul parco mezzi della provincia di Forlì Cesena.
“Attualmente nel bacino di Rimini circolano 68 autobus Euro3, 50 Euro2 e addirittura 8 Euro0. 176 sono quelli alimentati a diesel e solo 6 gli elettrici mentre non c’è traccia di autobus alimentati a Gpl o a metano. Si tratta, com’è noto, di alimentazioni e classi ambientali fortemente inquinanti e di veicoli di grossa taglia le cui emissioni di PM10 sforano ampiamente i limiti prestabiliti nel Pair2020. È vero che questa tipologia di automezzi rientra nelle categorie oggetto di deroga ai provvedimenti di limitazione della circolazione” – spiega Pompignoli – “ma è altrettanto vero che è ‘ridicolo’ disincentivare l’utilizzo del mezzo privato, incoraggiando il passaggio a modalità di trasporto pubblico locale con l’intento di abbattere le emissioni nocive se poi la maggior parte di questi autobus di linea è altamente inquinante.”
“Alla faccia della mobilità sostenibile” – commenta il segretario prov.le della Lega di Rimini, Bruno Galli – “sappiamo bene quali siano gli obiettivi del Pair e del nuovo Accordo di Bacino ma è chiaro a questo punto che i buoni propositi sul miglioramento della qualità dell’aria sbandierati ai quattro venti dal Presidente Bonaccini restano tali e che non c’è traccia, perlomeno nel nostro bacino, di quel rinnovo del parco mezzi del trasporto pubblico locale, messo nero su bianco dalla Regione Emilia Romagna nel Pair2020, e che garantirebbe, anche nella nostra provincia, la circolazione di autobus più ecologici”.