Luned́ 24 Giugno11:52:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rubano fuoristrada e chiedono 5000 euro: vittima non ci sta e denuncia tutto. Arrestata giovane coppia

ASCOLTA L'AUDIO
Cronaca Rimini | 12:08 - 22 Novembre 2018 Rubano fuoristrada e chiedono 5000 euro: vittima non ci sta e denuncia tutto. Arrestata giovane coppia

Gli hanno prima rubato un pick up della Toyota (foto di repertorio) parcheggiato sotto casa dopo il furto nell’abitazione di una macchina fotografica e di un cellulare, all’ultimo piano del suo albergo e poi gli hanno chiesto del denaro per il “riscatto”. Un ragazzo 21enne nativo di Cattolica con precedenti per furto e una ragazza di 19 anni di Urbino e residente nel pesarese, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Riccione e della stazione di Misano per estorsione. Sono in carecere, rispettivamente a Rimini e a Forlì in attesa del provvedimento di convalida del Gip.
La vittima, un albergatore misanese di 54 anni, dopo la denuncia del mezzo, è stato contattato al telefono dopo tre giorni: la richiesta iniziale di duemila euro è lievitata fino a cinquemila con tanto di minacce di ritorsione alla famiglia e ai figli in particolare. Con coraggio la vittima si è nuovamente rivolto ai carabinieri che mercoledì hanno arrestato i due poco dopo l’incontro concordato con l’albergatore nelle vicinanze dell’hotel di sua proprietà per il pagamento della somma richiesta a fronte della restituzione del mezzo di cui avevano fornito la prova che fosse in loro possesso. A ritirare la busta è stata la ragazza: l’aveva nascosta negli slip. All’esame del cellulare della donna gli investigatori hanno scoperto che il numero di telefono della vittima era stato salvato con la dicitura Cinquemila accompagnata dal simbolo di un anello col brillante. Il pick up come la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario.

ASCOLTA L'AUDIO