Giovedý 21 Febbraio01:45:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Prosegue il Censimento a Riccione, tanti cittadini rispondono ai questionari, anche il sindaco Tosi

Attualità Riccione | 12:14 - 21 Novembre 2018 Prosegue il Censimento a Riccione, tanti cittadini rispondono ai questionari, anche il sindaco Tosi

Anche il sindaco Renata Tosi ha ricevuto una lettera dall’Istat nell’ambito della rilevazione in corso, e condotta a campione, necessaria ad effettuare il Censimento Permanente della popolazione e delle abitazioni.

Recandosi mercoledì mattina direttamente al Centro Comunale di Rilevazione, che si trova presso gli Uffici Demografici – Urp, il sindaco ha fornito le informazioni richieste dalla rilevazione.

Oltre a recarsi fisicamente agli sportelli è possibile compilare on line, fino al 12 dicembre, i questionari utilizzando le credenziali di accesso fornite via lettera.

In alternativa è possibile chiamare al numero 0541/608339 per effettuare una breve intervista telefonica. Nel frattempo proseguono le visite dei rilevatori incaricati per raccogliere le informazioni richieste dall’Istituto Nazionale di Statistica presso quelle famiglie che ancora non hanno fornito risposta.

Il termine ultimo fissato per la compilazione del questionario nelle diverse modalità è il 20 dicembre 2018.

Il nuovo censimento, non si svolgerà più con cadenza decennale, bensì annuale per produrre i dati di base ai fini di comprendere e intervenire più efficacemente sulla soddisfazione dei bisogni degli individui e delle famiglie nelle diverse fasi della vita e per programmare e gestire i servizi sul territorio.

La nuova metodologia di censimento è suddivisa in due diversi tipi di rilevazione: areale con il coinvolgimento di 167 famiglie selezionate da Istat, contattate direttamente da rilevatori incaricati, tramite bando, dal Comune e rilevazione da lista, rivolta a 636 famiglie che hanno ricevuto dall’Istat una comunicazione con l’invito alla compilazione del questionario.

Istat prevede, una sanzione in caso di mancata rilevazione che, si ricorda, è obbligatoria per una completa effettuazione del censimento. I dati del censimento restituiscono informazioni sugli individui (genere, età, luogo di nascita, cittadinanza, formazione, titolo di studio, condizione professionale, tipo di lavoro svolto, mobilità) collegandole con quelle familiari (ad esempio numero di componenti, le loro caratteristiche e quelle dell’abitazione in cui vivono) e con quelle relative al territorio (luogo di residenza).