Domenica 21 Aprile04:50:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Terremoto, il sindaco di Rimini rassicura: 'nessun danno, ora le verifiche nelle scuole'

Attualità Rimini | 16:48 - 18 Novembre 2018 Terremoto, il sindaco di Rimini rassicura: 'nessun danno, ora le verifiche nelle scuole'

 A Rimini, a seguito della scossa di magnitudo 4.2 registrata alle 13.48 con epicentro nella zona di Santarcangelo di Romagna a pochi chilometri di distanza dalla città adriatica, "non si segnalano danni a persone e cose e sono state avviate le procedure per la verifica degli edifici pubblici e delle scuole". Lo ha detto, raggiunto al telefono, il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi. "Ci sono state molte chiamate ai Vigili del Fuoco" da parte dei cittadini che hanno avvertito chiaramente il sisma, "ma non si registrano danni - ha proseguito -: sono state avviate le procedure previste in questi casi con la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco e - ha concluso Gnassi - siamo in costante contatto con le forze dell'ordine" per ogni evenienza.  


Alla luce della scossa sono state attività le squadre di tecnici della Direzione Lavori pubblici del Comune e di Anthea e sono in corso in corso i sopralluoghi di verifica in tutte le 54 strutture scolastiche comunali. Una procedura prevista in occasione di eventi come quello accaduto e che vedrà all'opera una quindicina di tecnici suddivisi in più squadre fino alla completa verifica e controllo su tutti e 54 gli edifici. Al momento non si segnalano evidenze o problemi.