Mercoledž 22 Maggio14:18:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Camminata e mostra delle imprenditrici riminesi per dire basta alla violenza sulle donne

Attualità Rimini | 12:10 - 16 Novembre 2018 Camminata e mostra delle imprenditrici riminesi per dire basta alla violenza sulle donne

Donne Impresa Confartigianato di Rimini scende in campo in vista del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
 
Una mostra per otto giorni esporrà opere ispirate dal grido di denuncia di artiste che si sono ispirate alla giornata del 25 novembre.
 
Sabato 24 novembre le imprenditrici di Donne Impresa Confartigianato parteciperanno alla tradizionale camminata organizzata con partenza alle 16.00 dal centro storico di Rimini. All’insegna del colore arancione, anche le imprenditrici riminesi parteciperanno per rilanciare con forza un messaggio di allarme e prevenzione.
 
Da sabato 17 novembre si terrà la mostra di pittura e scultura ‘E tu lo chiami Amore. L’arte contro la violenza sulle donne’, a cura di Loredana Matteini con l’Associazione ‘Artisti per caso’. L’iniziativa è condivisa con La Casa delle Donne e il Comune di Rimini.
 
Diciotto le artiste protagoniste: Noemi Della Rosa, Raffaella Baldacci, Marisa Cenci, Loredana Matteini, Adriana Chiari, Luciana Urbinati, Valeria Piccari, Paola Santarelli, Adriana Cesarini, Angela Vigorito, Marina Colombari, Doriella Bugli, Margherita Righini, Gabriella Rinaldi, Catia Mazza, Catherine, Giuliana Tabanellis, Erika Petrucci.
 
La mostra, che resterà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00 sarà allestita nella sala del Piano Strategico al piano terra di Palazzo Garampi, in piazza Cavour a Rimini. L’inaugurazione è programmata domani, sabato 17 novembre, alle ore 17.00.