Domenica 20 Gennaio14:49:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La No Tax Area a Rimini è un flop: il Comune, 'imprenditori chiedono sostegno solo per visibilità?'

Attualità Rimini | 13:40 - 14 Novembre 2018 La No Tax Area a Rimini è un flop: il Comune, 'imprenditori chiedono sostegno solo per visibilità?'

Sono dieci le imprese ed attività economiche che hanno presentato domanda al Comune di Rimini per ricevere i contributi economici messi a disposizione dal bando "No Tax Area", quattro in più rispetto alle 2017. Attraverso il bando, il Comune di Rimini restituisce all'impresa gli importi maturati e pagati a titolo di Tari, Icp e Cosap. Novità per il 2018, i contributi per le spese di avviamento dell'impresa: acquisto di beni strumentali funzionali all'attività come hardware informatico, attrezzature, programmi informatici, realizzazione del sito aziendale, attrezzature e macchinari. Il bando "No Tax Area" è proposto per il terzo anno di fila dal Comune di Rimini. In una nota l'amministrazione comunale di Rimini reputa però non soddisfacente il numero delle imprese che hanno fatta domanda, a fronte di "richieste di aiuto e sostegno alle attività commerciali ed economiche ormai periodiche da parte dei responsabili di associazioni e comitati d'area", ai quali l'amministrazione riserva una domanda: "il sostegno si vuole davvero o lo si agita solamente per fini di visibilità personale?".