Mercoledý 24 Aprile06:54:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Castel Sismondo e le vetrine dei negozi di Rimini si colorano d'arancione: ecco perché

Attualità Rimini | 13:21 - 13 Novembre 2018 Castel Sismondo e le vetrine dei negozi di Rimini si colorano d'arancione: ecco perché

I commercianti riminesi di Zeinta di Borg pronti a sostenere l'iniziativa contro la violenza alle donne, "25 novembre - Noi ci siamo", organizzata con Soroptimist International Club di Rimini. Per l'occasione le vetrine dei negozi saranno decorate di arancione, per sensibilizzare la cittadinanza alla riflessione sul valore dei diritti umani e al contrasto di ogni forma di violenza, ricordando anche il numero creato per le vittime di violenza, il 1522. Non solo i negozi, ma anche Castel Sismondo sarà illuminato di arancione. La scelta del colore deriva da un'iniziativa lanciata dalle Nazioni Unite: "Colora il mondo di arancione - Orange the World” è incentrata sul tema della prevenzione della violenza contro le donne, nel contesto specifico dell'adozione dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, che comprende obiettivi che mirano a porre fine alla violenza contro donne e ragazze. Il Soroptimist d’Italia (155 club con quasi 6000 socie) da anni si batte contro la violenza sulle donne, attraverso la realizzazione di progetti sul territorio: aula di ascolto protetto (dal 2011 presso i tribunali), corsi di formazione per insegnanti sul Rispetto di Genere (dal 2013, in collaborazione col MIUR), le stanze appositamente allestite presso Caserme dei Carabinieri e le Questure. I promotori dell'iniziativa ricordano anche il tradizionale appuntamento con "Rimini in cammino contro la violenza", in programma sabato 24 novembre dalle 16.