Mercoledý 20 Marzo14:57:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aggredisce una donna e sputa agli agenti, poi sfascia la volante della polizia: 21enne in arresto

Cronaca Rimini | 11:32 - 11 Novembre 2018 Aggredisce una donna e sputa agli agenti, poi sfascia la volante della polizia: 21enne in arresto

Un pomeriggio di follia quello di un 21enne straniero finito in manette sabato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Erano le 18 circa quando gli agenti della Questura di Rimini sono intervenuti in via Emilia, in località San Vito, per la segnalazione di un giovane molesto con i passanti. Secondo quanto ricostruito, l’uomo aveva iniziato a seguire una donna e a inveire senza alcun motivo contro di lei che, impaurita, si è rifugiata nel negozio di suo figlio. Inoltre pare che non era stata l’unica preda dellasua  incomprensibile aggressività, evidentemente in stato di alterazione per abuso di alcol. Visto lo stato di ubriachezza, gli agenti lo hanno immobilizzato, ma il 21 enne ha prima colpito con il proprio volto la paratia divisoria in plexiglass della volante senza causarsi lesioni e, successivamente, con repentini scatti d'ira ha appoggiato la propria schiena lungo i sedili del mezzo e ha colpito con molteplici e violenti calci la portiera posteriore destra causandone la fuoriuscita dall'asse del vetro e l'ammaccamento del montante della portiera.

A quel punto, i poliziotti sono intervenuti per bloccarlo in sicurezza, ricevendo ripetutamente sputi, calci e pugni. Per lui sono scattate le manette e verrà giudicato lunedì mattina per direttissima.