Martedý 13 Novembre02:32:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO, il grande gesto di civiltà: raccoglie i rifiuti gettati ai bordi della Marecchiese

Attualità Novafeltria | 17:32 - 08 Novembre 2018 FOTO, il grande gesto di civiltà: raccoglie i rifiuti gettati ai bordi della Marecchiese

Accade anche in Valmarecchia, zona famosa per i suoi paesaggi ambientali mozzafiato, meta di turisti amanti della natura, che l’inciviltà prenda il sopravvento. La denuncia arriva direttamente alla nostra redazione per rifiuti gettati a bordo strada e questo accade soprattutto nei week-end, quando turisti, ma anche gente del posto, ne approfittano per pic nic e gite fuori porta. In questo contesto ha davvero dell’incredibile il raro esempio di civiltà del Sig. Bianchi che, a Ponte Baffoni di Novafeltria, ai bordi della Marecchiese, impegna il suo tempo a raccogliere gli oggetti gettati in strada. Evidentemente il Sig. Bianchi ha a cuore il suo territorio e ancor di più la sua e la salute altrui, visto che la plastica, per esempio, è ad oggi uno dei rifiuti più inquinanti se non riciclata. Nonostante si incentivino continuamente buone pratiche di civiltà, come la raccolta differenziata, con relative sanzioni per i trasgressori, tecnologie per il riciclaggio, sensibilizzazione nelle scuole e (ne abbiamo un esempio proprio in questi giorni a Rimini Fiera con Ecomondo), manifestazioni che propongono e promuovono la green economy, esiste ancora chi è indifferente al bene dell’ambiente e di chi lo abiterà dopo di lui. Quello del Sig. Bianchi è un esempio per tutti, di lungimiranza, rispetto e amore per la propria terra.

FOTO, il grande gesto di civiltà: raccoglie i rifiuti gettati ai bordi della Marecchiese - Foto 1
FOTO, il grande gesto di civiltà: raccoglie i rifiuti gettati ai bordi della Marecchiese - Foto 2
FOTO, il grande gesto di civiltà: raccoglie i rifiuti gettati ai bordi della Marecchiese - Foto 3
FOTO, il grande gesto di civiltà: raccoglie i rifiuti gettati ai bordi della Marecchiese - Foto 4
Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?