Mercoledý 20 Febbraio19:26:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Aggrediti e picchiati sul treno Bologna-Rimini il capotreno e un carabiniere. Arrestato 37enne del Camerun

Cronaca Rimini | 17:00 - 06 Novembre 2018 Aggrediti e picchiati sul treno Bologna-Rimini il capotreno e un carabiniere. Arrestato 37enne del Camerun

Sorpreso su un treno senza biglietto, ha rifiutato di farsi identificare dal capotreno e preso a pugni un carabiniere fuori servizio. L'aggressione, lunedì mattina sulla linea Bologna-Rimini e fermo alla stazione ferroviaria di Castel San Pietro Terme, è costata l'arresto a un uomo di 37 anni, originario del Camerun. E' accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, rifiuto di indicazioni sull'identità personale e interruzione di pubblico servizio. A bloccarlo è stato lo stesso militare, un Vicebrigadiere dell'Arma in borghese, che era intervenuto in aiuto del capotreno. Per le percosse, ha avuto una prognosi di 10 giorni. L'episodio ha provocato un ritardo di circa 30 minuti al treno.