Sabato 25 Maggio10:18:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket femminile, Renauto Under 18 centra la prima vittoria. La U16 è super in difesa ma non basta

Sport Rimini | 23:52 - 04 Novembre 2018 Basket femminile, Renauto Under 18 centra la prima vittoria. La U16 è super in difesa ma non basta

UNDER 16

Gioca una buonissima gara la RenAuto U16 di coach Pier Filippo Rossi, ma lo sforzo non è sufficiente per aver ragione della capolista Cesena, che può contare su una netta superiorità fisica che genera tanti secondi tiri, decisivi per il risultato finale. Senza Comini, Mescolini e Poggi, l'Happy manda in campo tre 2005, Battistel, Fulgenzi e Kajo che giocano a lungo e tengono bene il campo.   Le rosanero offrono un'ottima prestazione difensiva e in attacco, paradossalmente, fanno meglio nella ripresa, ma tirano con cattive percentuali e sbagliano qualche libero di troppo, elementi che pesano in una sconfitta di cinque punti.

"Abbiamo fatto il massimo contro una squadra più forte - commenta coach Rossi -: con un atteggiamento difensivo super le abbiamo messe in difficoltà, nonostante le assenze e di questo sono molto contento. In attacco abbiamo eseguito meglio nella ripresa, ma abbiamo sbagliato troppo; potevano portarla a casa, ma paghiamo clamorosamente il gap fisico, le nostre avversarie hanno tirato quattro volte ad azione. Il gruppo comunque ha dimostrato di avere carattere: sotto di 10 a pochi minuti dalla fine le ragazze non hanno mollato, trovando la forza di rientrare. La squadra sta lavorando bene"

La RenAuto U16 tornerà in campo a Forlì martedì 6 novembre, alle ore 17.15, per il match con la Libertas Basket.

IL TABELLINO 

Nuova Virtus Cesena-HAPPY BASKET 46-41 (8-13, 16-12, 10-6, 12-10).

RENAUTO Martinini 7, Innocenti 2, Tiraferri 5, Ricci 2, Gambetti 12, Guiducci, Vergine, Battistel, Kajo, Fulgenzi, Semprini, Del Fabbro 13. All. Rossi.

UNDER 18
La RenAuto di coach Pier Filippo Rossi torna da Forlì col primo referto rosa, a coronamento di una gara  ben giocata, soprattutto in attacco. Nel primo tempo l'A.I.C.S. riesce a limitare i danni, ma nonostante questo l'Happy va al riposo lungo avanti di 11 lunghezze, sul 28-39.

Nella ripresa le rosanero aumentano l'aggressività e chiudono, con un terzo quarto da 10-24, la contesa con largo anticipo.

"Onore alle avversarie che per almeno 20 minuti ci hanno impegnato in una partita vera - spiega coach Rossi -: abbiamo disputato una gara positiva ed espresso un buon gioco in attacco, tirando con alte percentuali. Ho cercato delle rotazioni molto più ampie visto che l'assurdo calendario ci obbliga a mandare a referto praticamente le stesse giocatrici impegnate domani con la Serie C. Abbiamo avuto buonissime risposte dalle ragazze di solito impiegate meno; da migliorare la mentalità se vorremo puntare ai migliori risultati possibili".

La RenAuto U18 tornerà in campo alle scuole Bertola lunedì 12 novembre, alle ore 20.30, per il match con il Junior Basket Ravenna.

A.I.C.S. Forlì-HAPPY BASKET 47-80 (16-21; 12-18; 10-24; 9-17)

RENAUTO La Forgia 4, Palmisano 15, Palmisani 9, Pignieri 12, Tosi 8, Poplawska Li. 2, Poplawska La. 8, Panzeri 4, Lazzarini A. 10, Lazzarini N. 6, Zannoni 2. All. Rossi

Nuova Virtus Cesena-HAPPY BASKET 46-41 (8-13, 16-12, 10-6, 12-10), giocata venerdì 2/11.

Tabellino: Martinini 7, Innocenti 2, Tiraferri 5, Ricci 2, Gambetti 12, Guiducci, Vergine, Battistel, Kajo, Fulgenzi, Semprini, Del Fabbro 13. All. Rossi