Gioved 18 Aprile22:01:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1a Cat: Riccione supera 2-1 il Bakia e accorcia a -2 dalle capolista Novafeltria e Sala

Sport Riccione | 17:09 - 04 Novembre 2018 Calcio 1a Cat: Riccione supera 2-1 il Bakia e accorcia a -2 dalle capolista Novafeltria e Sala

RICCIONE: Gueye, Galesi, Suzzi (1’st Stellato), Bolzonetti, Ndao S., Musabelliu, Cavoli (34’st Adama) Cejas (28’st Giannetti), Siuni, Tolomeo (45’st Bontempi), Olivieri (1’st Pivi).                                                                     
In panchina: Giustolisi, Casadio, Gori, Facchini. All.: Angeloni  

BAKIA: Muha, Spagnoli T. (40’st Spagnoli N.), Angelini, Gambacorta, Turrini, Domeniconi, Savadori (21’st Ugone), Qatja (33’st Senja), Mazzarini, Candoli, Magnani (21’st Faggi). 

In panchina: Sabbi, Urbini, Ceccaroni, Magnani, Battistini. All.: Bertaccini

ARBITRO: Guerra di Rimini.

RETI: 40’pt Mazzarini, 3’st Musabelliu, 13’st Cejas.

NOTE:  ammoniti:  Qatja, Bolzonetti, Cejas, Magnani, Cavoli, Pivi. Espulso: Domeniconi. Angoli 4-5.

Vittoria più sofferta del previsto per il Riccione, che tra le mura amiche batte per 2-1 il Bakia. La prima grande occasione è per gli ospiti, con la conclusione alle stelle di Spagnoli dall’interno dell’area, mentre la risposta riccionese arriva con due tiri deboli di Tolomeo su punizione ed Olivieri, uniche sortite offensive nonostante l’ampio possesso palla. Al 24’ ancora Bakia vicini al vantaggio con Savadori, che spreca un ottimo assist concludendo di piatto tra le braccia di Gueye dall’interno dell’area. Il vantaggio sfiorato in precedenza arriva al 40’ con un eurogol di Mazzarini, che si accentra da sinistra e lascia partire un destro a giro che sbatte sul palo ed entra in porta, chiudendo sullo 0-1 la prima frazione. Il secondo si apre con il botto ed i primi minuti decideranno il match. Al 3’ arriva il pareggio biancazzurro con il colpo di testa dall’interno dell’area di Musabelliu, mentre al 6’ l’arbitro mostra il rosso diretto a Domeniconi, reo di un bruttissimo fallo su Tolomeo. È il preludio al ribaltone che arriva al 13’, quando su un lancio Siuni confeziona un assist spettacolare per Cejas, che arriva a rimorchio e dal dischetto fulmina il portiere ospite. Due minuti dopo arriva la risposta del Bakia con il destro da lontano di Gambamorta respinto da Gueye, ma con il passare dei minuti l’uomo in meno si fa sentire consentendo al Riccione prima di sfiorare più volte il 3-1, poi di portare a casa una vittoria dal grande peso specifico.