Sabato 23 Febbraio00:38:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Gold, domenica ecco il Gaetano Scirea. Bernardi: 'Siamo sulla strada giusta'. Le quote sono 245

Sport Rimini | 19:12 - 02 Novembre 2018 Basket C Gold, domenica ecco il Gaetano Scirea. Bernardi: 'Siamo sulla strada giusta'. Le quote sono 245

Coach Massimo Bernardi, domenica alle ore 18 RBR (foto Alfio Sgroi) affronta al Flaminio il Gaetano Scirea. Quali sono le contromisure da adottare contro una squadra che non regala niente e ha delle basi solide all'interno della squadra?
"Li conosciamo perchè ci abbiamo giocato contro in amichevole. Sappiamo sulla nostra pelle che è una squadra aggressiva e che difende forte; ha degli atleti e giocatori di riferimento. Ha qualità sia nell'attacco al ferro sia oltre l'arco, per questo dovremo dare il massimo sia individualmente che di squadra per portare a casa i 2 punti".

Dopo la prestazione convincente offerta a San Lazzaro con ben 96 punti segnati, senti che la squadra sta raggiungendo quel livello di gioco che auspicavi in pre-season?

"Dopo questa ultima partita sono molto soddisfatto, anche in allenamento comincio a vedere quello che saremo. Abbiamo giocato come voglio io, con grande energia e applicazione sia in contropiede che a difesa schierata. Questa è la strada giusta. Piano piano comincio ad avere sempre maggiore conoscenza dei giocatori e degli uomini a mia disposizione, questo ci aiuta per dare le giuste motivazioni a tutti e cercare un miglioramento sia individuale che di squadra; ricordiamo che oltre al giocatore c'è l'uomo ed è giusto che possano raggiungere i loro sogni personali all'interno della squadra. Ci vuole tempo, pazienza e tanto lavoro ma sono sicuro che questa sia la strada giusta. Domenica l'obiettivo è entrare in campo con la stessa determinazione di una settimana fa, ma non sarà facile perchè Gaetano Scirea non è una squadra facile da affrontare e che non si batte da sola".
Eventi RBR
Sabato 3 novembre dalle ore 16 al Centro Commerciale “Le Befane” di Rimini (piazzale antistante a Zara) la mascotte ufficiale di RBR si divertirà a giocare con i più piccoli: l’evento “Due tiri con HERO” metterà in palio un biglietto omaggio per la partita di domenica 4 novembre al Flaminio contro Bertinoro per ogni bambino/a che segnerà 3 canestri. I bambini e le rispettive famiglie avranno l’occasione per conoscere da vicino anche i giocatori di RBR!.
Domenica, poi, ecco un’iniziativa che vuole valorizzare al tempo stesso i giovani e le nostre realtà associate. Nel pomeriggio (dalle 16) il Flaminio ospiterà infatti un quadrangolare di minibasket tra i nati nel 2009 di Stella, IBR, Malatesta Basket e Angels. Al termine della competizione “Nutella party” insieme alle famiglie dei bambini e a tutti i presenti in attesa della discesa nell’Arena degli “heroes” riminesi.

SOCIETA' Le quote sono in totale 245. Uno degli ultimi, grandi “ingressi” nella famiglia RBR è quello dell’euro-deputato riminese Marco Affronte, appassionato di basket dalla ‘notte dei tempi’. “La prima partita l’ho vista nel gennaio 1979, avevo 14 anni ed era la Sarila: mi sono innamorato a prima vista di questo sport, ho fatto miriadi di trasferte in curva. Le dieci società affiliate sono il fulcro di tutto, i giovani la motivazione principale, la prima squadra la punta dell’iceberg. Poi però ci sono quei dettagli che fanno la differenza: l’apertura al territorio, il rifacimento con sistemazione dei play-ground cittadini. Da queste cose si capisce che questa ‘storia’ è da cavalcare. Speriamo di tornare, un giorno, in serie A2”.