Mercoledý 30 Settembre03:06:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

I servizi scolastici a Riccione si pagano online: ecco tutte le modalità

Attualità Riccione | 14:39 - 29 Ottobre 2018 I servizi scolastici a Riccione si pagano online: ecco tutte le modalità

 
Potenziati i servizi digitali del Comune di Riccione con l’introduzione del nuovo sistema online PagoPa. Le famiglie potranno usufruire dei servizi scolastici del Comune attraverso questa nuova modalità di pagamento, in attuazione dell’art.5 del Codice Amministrazione Digitale e del D.L. n. 179/2012 come convertito in legge.
 
Il nuovo sistema sostituisce il vecchio sistema dei bollettini MAV, per le rette degli asili nido comunali, delle scuole dell’infanzia comunali e per le rette delle mense delle scuole primarie e delle scuole d’infanzia “Savioli” e “Bertazzoni”.
 
PagoPa è una procedura riconosciuta a livello nazionale che consente di rendere più semplici, sicuri e trasparenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione.
 
Cosa cambia per l’emissione di riscossione delle rette.
 
Il genitore non riceverà più il bollettino tramite il servizio postale, ma avvisato da un sms, riceverà l’avviso di pagamento secondo due modalità: nella propria pagina personale della piattaforma https://riccione.ecivis.it del sistema Federa con cui il Comune mette a disposizione un canale telematico dove i genitori, oltre ad utilizzare il nuovo sistema,  avranno la possibilità di visualizzare il proprio stato contabile; oppure all’indirizzo email dichiarato all’Ufficio Iscrizioni e Rette, dove sarà disponibile mensilmente l’avviso di pagamento.
 
 
Il pagamento delle rette avverrà: direttamente dal sito, sempre nella stessa pagina personale della piattaforma https://riccione.ecivis.it. dove sarà possibile scegliere il gestore preferito; oppure dagli sportelli fisici nei punti SisalPay ( tabacchi), nei bancomat presso gli sportelli convenzionati, nei supermercati convenzionati, tramite il proprio Home Banking, presentando l’immagine del codice a barre o QRcode dal telefonino o dal tablet.
 

Per le famiglie che hanno già domiciliazione bancaria la modalità di pagamento rimarrà invariata.
 

La comunicazione di emissione di pagamento arriverà alle famiglie nei prossimi giorni con scadenza il 27 novembre per il pagamento della retta relativa al mese di ottobre e all’ultima settimana di settembre.
 

“PagoPa, non prevede costi di commissione addebitati al Comune, è un sistema online operativo H24 - dichiara l’assessore ai sistemi educativi Alessandra Battarra - che va incontro alle richieste avanzate dai genitori di snellire le procedure di pagamento. Aggiungo che, con l’accesso alla nostra piattaforma unificata della Pubblica Amministrazione, il nuovo strumento sarà estremamente flessibile e funzionale alle esigenze di accesso via internet senza limitazioni d’orario. Il settore dei Servizi alla Persona sarà apripista con l’obiettivo di semplificare e rendere più semplice e veloce questo servizio che in futuro potrebbe essere esteso ad altri settori. Abbiamo inviato ai genitori le prime lettere di avviso del nuovo sistema introdotto, vorrei ricordare a questo proposito che i nostri uffici sono a disposizione per rilasciare ogni informazione e supporto necessari.”