Luned́ 27 Maggio16:39:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Torconca battuto 1-0 in casa del Russi, decide Sow

Sport Rimini | 18:41 - 28 Ottobre 2018 Calcio Promozione: Torconca battuto 1-0 in casa del Russi, decide Sow

U.S. RUSSI: Casadio, Rava, Magari, Godoli, Temporin, Tassinari, Lombardi, Calderoni, Sow, Babini Fabio (15’ st Fontana), Consalvo (24’ st Placci).

All. Candeloro.

TORCONCA CATTOLICA: Barbanti, Guenci, Haverhoff, Ferrani, Leardini, Postacchini, Terrafino (36’ st Coli), Baffoni (32’ st Masini), Gambelli, Casoli, Renzoni (24’ st Picchi).

All. Vergoni.

RETI: 25’ Sow

NOTE: espulso Godoli. Ammoniti: Tassinari, Casadio, Lombardi, Baffoni. Recupero 2’ pt, 4’ st

Nell’ultima domenica di Ottobre va in scena la partita tra Russi e Torconca Cattolica separate da soli 2 punti in classifica ed entrambe le formazioni avevano affrontato un turno di recupero nella giornata di mercoledì. La partita entra nel vivo sin da subito con le squadre che cambiano versante in maniera repentina creando pericoli nelle aree degli avversari; è il Russi però a creare più occasioni nella prima frazione di gioco riuscendo a trovare il vantaggio al 25’ del primo tempo grazie ad una semirovesciata del numero 9 Sow, riuscendo a concretizzare un bellissimo cross del compagno di squadra. Il Cattolica non ci sta e si riversa in attacco non riuscendo però ad impensierire Casadio grazie alla buona guardia dei difensori Arancioni. L’occasione per il pareggio, poi sprecata malamente, viene regalata a Renzoni, il quale dopo aver intercettato un disimpegno di Temporin, si lancia in solitaria verso il portiere Casadio; il numero 1 arancione con un’ottima uscita chiude lo specchio della porta costringendo così l’attaccante ospite a provare un tiro con alto coefficiente di difficoltà che termina fuori. Per la legge del calcio “gol mangiato gol subito” il Russi a sua volta si trova ad avere una doppia occasione da reta murata però dall’ottimo portiere ospite che prima devia un tiro angolato e poi con un colpo di reni respinge anche la ribattuta di Placci. Nel finale di partita cresce il nervosismo a tal punto che al termine della partita, il direttore di gara Giannini della sezione di Bologna, sventola un cartellino rosso al capitano arancio Godoli per eccessive proteste ed un linguaggio poco appropriato. Finisce la partita con la vittoria per 1-0 dei padroni di casa che vincono la prima partita in casa dall’inizio del campionato ed uscendo da un periodo di secca dal punto di vista dei punti per la classifica. Giovedì 1 novembre il Russi sarà impegnato sul difficile campo della Samperana mentre il Cattolica ospiterà la capolista Ronco.


Pietro Zauli