Sabato 16 Febbraio02:48:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, rimonta vincente nell'ultimo quarto d'ora. Vis Misano battuto 3-1

Sport Pietracuta di San Leo | 17:53 - 28 Ottobre 2018 Calcio Promozione: Pietracuta, rimonta vincente nell'ultimo quarto d'ora. Vis Misano battuto 3-1

PIETRACUTA: Lasagni, Mularoni, Masini, Moretti, Pavani (72’ Giovanetti), Golinucci, Fabbri D. (51’ Tomassini F.R.), Fabbri F., Fratti (90’ Tosi), Tani, Tomassini D. (72’ Tadzhybayev). 

In panchina: Balducci, Bindi, Gessaroli, Alessandrini, Spadazzi. All. Fregnani.

VIS MISANO: Cuomo, Urbinati F. (55’ Siliquini), Imola, Pironi, Fraternali, Sanchez, Antonietti, Boldrini (80’ Semprini), Stella (55’ Baldini), Torsani (88’ Sacchi), Savioli (69’ Muccioli). 

In panchina: Capomaggi, Fiorini, Laro, Meluzzi. All. Bucci.

ARBITRO: Gjinaj di Cesena (Assistenti: Ravaioli e Spani di Ravenna).

RETI: 31' Stella (VM), 76' rigore e 89' rigore Tadzhybayev, 93' Tomassini F.R.

NOTE: espulso Cuomo (VM) per gioco scorretto all’88’. Ammoniti: Masini, Fratti, Urbinati, Pironi, Stella, Siliquini.


I rossoblu di Mister Fregnani conquistano tre punti preziosi contro un buon Misano, ossigeno puro per una classifica ancora piuttosto asfittica. La partita si decide nella parte finale, quando gli ospiti, fino al quel punto meritatamente in vantaggio, commettono due ingenuità piuttosto grossolane che consentono al neo entrato Tadzhybayev di segnare dal dischetto del rigore la personale doppietta ed il sorpasso dei rossoblu ai danni dei rivieraschi.

Per tutto il primo tempo è il Misano a dettare i ritmi di gara e a rendersi pericoloso, in particolare con l’ex rossoblu Stella. Il centravanti misanese al 5’ fallisce un facile tap in da pochi passi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Passano cinque minuti e Torsani ci prova dalla distanza ma il suo destro teso  e angolato viene respinto in tuffo da Lasagni. Stella segna di testa al 25’ ma la sua posizione è irregolare e l’arbitro annulla. Sei minuti più tardi lo stesso Stella si fa trovare pronto sul perfetto cross di Savioli e la sua incornata questa volta gonfia la rete in maniera regolare. Solo allo scadere di frazione si può annotare il Pietracuta in fase offensiva, quando Fratti smarca Golinucci a tu per tu con Cuomo ma il centrocampista rossoblu al posto di calciare prova l’assist per l’accorrente Tani che però viene anticipato da Imola.

Nella ripresa Il Misano arretra il baricentro a difesa dell’esiguo vantaggio e anche le sostituzioni di Mister Bucci mirano chiaramente a quell’obiettivo. Il Pietracuta in effetti non crea grossi grattacapi a Cuomo, almeno fino al 76’ quando Siliquini interviene maldestramente in area sulla caviglia di Fratti, con la palla destinata al fondo del campo. Con il centravanti momentaneamente fuori per le cure, è il neo entrato Tadzhybayev a trasformare il penalty con una conclusione che si insacca alla sinistra di Cuomo. Fregnani a questo punto sbilancia ulteriormente la propria formazione alla ricerca del gol vittoria che arriva ad una manciata di minuti dal novantesimo. Su di un lungo rilancio, il portiere Cuomo esce e blocca la palla ma contemporaneamente allarga il gomito sinistro colpendo al volto l’accorrente Fabio Tomassini. La scorrettezza viene notata dall’assistente che immediatamente la segnala al Direttore di gara. Questi non può fare altro che estrarre il cartellino rosso per il giovane portiere misanese e concedere il secondo rigore al Pietracuta. È ancora Tadzhybayev a trasformare, questa volta calciando alla destra del neo entrato Sacchi. Nel recupero i locali mettono al sicuro il risultato, finalizzando con Fabio Tomassini una pregevole azione di rimessa di Tadzhybayev sulla fascia sinistra.