Gioved 22 Agosto22:40:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La FUSP di Misano protagonista al 'Festival delle Lingue'. Quella italiana la quarta più studiata al mondo

Attualità Misano Adriatico | 16:45 - 27 Ottobre 2018 La FUSP di Misano protagonista al 'Festival delle Lingue'. Quella italiana la quarta più studiata al mondo

Si è concluso a Roma, nella prestigiosa sede della Società Dante Alighieri, fondata da intellettuali guidati da Giosuè Carducci nel 1889 con lo scopo di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo, la prima edizione del Festival delle Lingue promosso anche dalla Fondazione Unicampus San Pellegrino di Misano.
Il Festival delle Lingue ha lo scopo di creare un punto d’incontro fra lingue e linguaggi, introducendo il tema della loro traduzione e l’accostamento con altre lingue.
 
“In questa prima edizione – commenta Stefano Arduini, Presidente della FUSP - ci siamo dedicati alla lingua italiana che nel mondo attrae sempre maggiore interesse e desiderio di apprendimento. Viviamo un’epoca nella quale i metodi di apprendimento sono cambiati e nel mondo sono aumentati del 4% gli studenti d'italiano. La nostra lingua è al quarto posto tra quelle più studiate al mondo dopo inglese, spagnolo e cinese”.
 
I dati confermano la tendenza: sono oltre 300.000 gli studenti di italiano in Australia e Francia (+14%), oltre 257.000 in Germania; crescono in Egitto e Usa (+8,7%), con una concentrazione nelle scuole pubbliche locali. E’ di questi giorni la notizia dell’apertura della prima scuola con l’insegnamento dell’italiano nella Silicon Valley.
 
“Studiare le lingue – conclude Arduini - comprenderne le dinamiche della sua evoluzione ed essere consapevoli che la traduzione è un elemento di cambiamento della lingua, perché due lingue entrano in contatto e si contaminano, è tema in continuo sviluppo e il Festival delle Lingue intende coltivare tramite le relazioni internazionali che derivano dalla nostra esperienza questo aspetto di studio e approfondimento".